• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI PSG-LILLE

PAGELLE E TABELLINO DI PSG-LILLE

Soumaoro e David Luiz fanno muro. Cavani è irriconoscibile


Edinson Cavani ©Getty Images
Antonio Russo (Twitter @tonyrusso93)

13/02/2016 19:00

ECCO LE PAGELLE DI PSG-LILLE

PSG

Trapp 6 – Non si sporca i guanti e resta uno spettatore non pagante del match. Il Lilla dalle sue parti non si avvicina praticamente mai.

Van der Wiel 6 – Resta molto basso e prova di frequente l’anticipo su Sidibe. Gioca una gara diligente e strappa la sufficienza.

Marquinhos 6,5 – Nel primo tempo con una straordinaria scivolata salva il risultato portando via palla a Benzia, che si sarebbe trovato altrimenti a tu per tu con Trapp.

David Luiz 6,5 – Imposta la manovra dalle retrovie con lanci a scavalcare il centrocampo. In difesa è una sicurezza e non commette errori. Sempre preciso nelle chiusure.

Kurzawa 5,5 – Su quella fascia prova a creare qualche grattacapo al Lilla, ma finisce per essere schiavo di se stesso e non riesce a fare la differenza da quel lato. Sul finire della prima frazione di gioco va vicinissimo alla gioia personale, ma Mavuba salva tutto.

Pastore 6 – Dialoga alla grande con Di Maria ed esce spesso da situazioni intricate con la sua grande tecnica. Non è ancora al top con la forma fisica e Blanc nella ripresa lo sostituisce. Dal 45’ Verratti 6 – Entra e non commette errori. Gestisce bene palla a centrocampo e la smista con maestria per i compagni. Buona la sua gara.

Stambouli 5 – Non si vede praticamente mai. Oggetto del mistero dell’intera partita finisce per nascondersi dietro i centrocampisti dei mastini. Pessima la sua gara.

Matuidi 5,5 – Fa tanta legna a metà campo, ma è poco preciso quando si ritrova la palla tra i piedi. Non la sua gara migliore. Dall’82 Rabiot s.v.

Augustin 5 – Nei primissimi minuti si lascia ipnotizzare da Enyeama e si divora il gol del vantaggio. Si eclissa con il passare dei minuti e non tocca più palla.

Cavani 4,5 – Svaria su tutto il fronte d’attacco. Appare svogliato e non riesce mai a trovare la giocata giusta. Nella ripresa non sfrutta un clamoroso svarione difensivo del Lilla e a porta vuota spara incredibilmente fuori.

Di Maria 5,5 – Si abbassa spesso sulla linea dei centrocampisti per andarsi a prendere palla. Prova sempre il filtrante per gli attaccanti e nei primissimi minuti con una magia mette Augustin davanti alla porta. La sua gara è condita da raggi di luce in un pomeriggio decisamente opaco per lui e per il PSG. Dal 63’ Lucas 5,5 – Appena entrato ha sui piedi l’opportunità per mettere Cavani solo davanti alla porta, ma egoisticamente temporeggia troppo e calcia verso la porta in maniera fiacca.

All. Blanc 5,5 – La squadra sembra abbastanza sonnacchiosa. I parigini si perdono spesso in mille preziosismi e badano poco al sodo. Finiscono sempre per peccare nell’ultimo tocco non riuscendo mai ad essere abbastanza incisivi.

LILLE

Enyeama 6,5 – Ad inizio gara è bravissimo a restare in piedi sino alla fine e a parare la conclusione ravvicinata di Augustin. Nella ripresa, invece, chiude la porta in faccia a Cavani. In generale il PSG si fa vedere poco e lui non è costretto a fare grossi interventi.

Corchia 5,5 – Si lascia prendere d’infilata d’Augustin nei primi minuti e per poco non combina un pasticcio. Per sua fortuna Enyeama ci mette una pezza. Dal 75’ Pavard s.v.

Civelli 6 – Nel primo tempo, anche lui come Corchia, si perde Augustin che si ritrova a pochi passi da Enyeama. Per il resto non fa errori e mette la museruola a Cavani.

Soumaoro 6,5 – Coadiuvato da Civelli tiene bene Cavani e non gli fa toccare palla. Sbroglia diverse situazioni intricate e non commette sbavature.

Sidibe 6,5 – Si ritrova a gestire un cliente in serata no come Augustin. Lo tiene abbastanza bene e non lo fa arrivare mai dalle parti del portiere, buona prestazione per lui.

Mavuba 5,5 – Sul crepuscolo del primo tempo salva un gol già fatto spazzando di testa un’incornata di Kurzawa. Nel secondo tempo macchia la sua bella prestazione con un appoggio sbagliato, che regala al PSG e a Cavani l’occasione più grossa del match.

Amadou 6 – Gioca una buona partita. Così come Balmont taglia il gioco avversario e recupera tanti palloni. Corsa e polmoni per lui.

Balmont 6,5 – Grande sostanza in mezzo al campo, si fa sentire nei contrasti e recupera tanti palloni. Il suo contributo per il tipo di partita che ha deciso di giocare il Lilla è stato fondamentale. Dal 71’ Amalfitano 6 – Antonetti gli affida prettamente compiti difensivi e lui li assolve ottimamente.

Tallo 5 – Su quella fascia non riesce ad essere incisivo. Perde spesso palla e s’impappina. Inconcludente.

Benzia 6 – Galleggia sulla linea del fuorigioco e prova a sorprendere la difesa parigina alle spalle. Tra i giocatori offensivi del Lilla è sicuramente il migliore, buona la sua gara. Dal 71’ Martin 6 – Viene inserito per difendere il pareggio dall’assalto finale del PSG e lui morde gli avversari con la giusta decisione.

Bautheac 6 – Da quel lato prova spesso a far male al PSG, ma è impreciso quasi sempre nell’ultimo appoggio. Gioca una partita di grande sacrificio e si fa praticamente tutta la fascia.

All. Antonetti 6 – La sua squadra è ben messa in campo e imbriglia ottimamente il PSG, ma non riesce a ripartire adeguatamente. I mastini non riescono mai a gestire la palla e finiscono il più delle volte per gettarla via. Ottimi in fase difensiva, male in quella offensiva.

Arbitro: Schneider 6,5 – Gestisce bene la gara senza incattivire mai il match. Non ci sono particolari episodi da moviola da segnalare e lui non si veste mai di protagonismo. Positiva la sua direzione.

TABELLINO

PSG-LILLE 0-0

Psg (4-3-3): Trapp; Van der Wiel, Marquinhos, David Luiz, Kurzawa; Pastore(dal 45’ Verratti), Stambouli, Matuidi(dall’82’ Rabiot); Augustin, Cavani, Di Maria(dal 63’ Lucas). A disp. Aurier, Kimpembe, Ongenda, Sirigu. All. Blanc.

Lille (4-3-3): Enyeama; Corchia(dal 75’ Pavard), Civelli, Soumaoro, Sidibe; Mavuba, Amadou, Balmont(dal 71’ Amalfitano); Tallo, Benzia(dal 71’ Martin), Bautheac. A disp. Nangis, Lopes, Sunzu, Elana. All. Antonetti.

Arbitro: Frank Schneider

Marcatori: -

Ammoniti: 28’ Pastore (P), 68’ Civelli (L), 68’ Lucas (P), 76’ Martin (L), 87’ Enyeama (L)

Espulsi: -




Commenta con Facebook