• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Palermo-Torino, Belotti: "Se segno non esulto, Zamparini aveva poca fiducia in me"

Palermo-Torino, Belotti: "Se segno non esulto, Zamparini aveva poca fiducia in me"

Il giovane attaccante: "Il presidente considerava Djurdjevic più forte di me"


Andrea Belotti ©Getty Images

12/02/2016 16:59

PALERMO TORINO BELOTTI ZAMPARINI / TORINO - Andrea Belotti ritrova il Palermo. Il giovane attaccante del Torino, nella 25esima giornata di Serie A, scenderà in campo al 'Renzo Barbera', dove ha giocato fino a pochi anni fa. Belotti commenta la gara: "Sono rimasto in buoni rapporti con tutti i miei ex compagni, l'altro giorno ho sentito Maresca e gli ho fatto gli auguri di buon compleanno - le sue parole a 'Sky' - Non esulterò in caso di gol, per rispetto dei miei vecchi compagni e dei tifosi. Spero che i tifosi del Toro non fraintendano, ho voglia di far gol e regalare loro una gioia, ma nel caso in cui non esultassi non sarebbe un gesto irrispettoso nei loro confronti. Come sarà incontrare Zamparini domenica? Sarà una gara speciale, lui all'inizio mi ha trattato bene. Poi è venuta a mancare la fiducia ed il rapporto inevitabilmente si è spezzato. Zamparini diceva che Djurdjevic fosse più forte di me, io dico soltanto che sarà il campo a decidere e a stabilire chi sia il migliore tra me e lui".

 

M.D.A.

 




Commenta con Facebook