• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Portogallo > Plusvalenze, nuove stelle e ultima spiaggia: è l'ora di Benfica-Porto

Plusvalenze, nuove stelle e ultima spiaggia: è l'ora di Benfica-Porto

Questa sera si disputerà la gara più attesa del campionato portoghese


Renato ©Getty Images
Daniele Trecca (@danieletrecca)

12/02/2016 17:35

BENFICA-PORTO PLUSVALENZE/ LISBONA (Portogallo) - Mentre in Italia ci apprestiamo a vivere uno dei weekend calcistici più intriganti di tutta la stagione (Juventus-Napoli Fiorentina-Inter mettono in palio punti pesantissimi), il Portogallo è già con il fiato sospeso per Benfica-Porto, in programma questa sera alle 21:30. La partita del 'Da Luz' assume già il sapore di ultima spiaggia per gli ospiti, distanti 6 punti dal primo posto in classifica, occupato in coabitazione dagli avversari di oggi e dallo Sporting di Jorge Jesus. La storica rivalità tra le due società ammanta di un intramontabile fascino questa sfida, ma al di là dei meri aspetti sportivi e tattici, ciò su cui ci soffermeremo oggi riguarda le dinamiche legate al calciomercato che hanno incoronato 'Aguias' e 'Dragðes' come le regine europee delle plusvalenze.

SCOUTING, FONDI E CORAGGIO: TRE INDIZI FANNO UNA PLUSVALENZA

Ormai da anni, il Portogallo è territorio di conquista per i numerosi fondi d'investimento che monitorano e indirizzano il mercato di alcune tra le compagini europee più prestigiose. Benfica Porto sono state due delle prime società ad entrare in queste dinamiche che, portando in cassa numerosi milioni di euro con le plusvalenze, rendono meno indigesto l'arrivo di qualche bidone. Soffermandoci solamente sugli ultimi sei anni, la compagine di Lisbona ha venduto per circa 230 milioni di euro Axel Witsel, Angel Di MariaRodrigo, Fabio Coentrão, Lazar MarkovicDavid Luiz, Enzo Perez e Nemanja Matic, realizzando una plusvalenza di circa 180 milioni di euro! Il Porto è riuscito a fare addirittura meglio, cedendo James Rodriguez, Radamel Falcao, Eliaquim MangalaHulk, Jackson MartinezAndersonDanilo e Ricardo Carvalho per quasi 300 milioni di euro complessivi, guadagnando all'incirca 230 milioni di euro rispetto alla cifra spesa per questi calciatori.

RENATO E RUBEN NEVES: 18 ANNI E PORTAMENTO DA LEADER

Archiviata la sessione invernale di calciomercato, alcuni gioielli delle squadre in campo stasera fanno già gola a diversi club dal blasone internazionale. Oltre ai 'classici' Lisandro LopezTalisca, Nico Gaitan da un lato ed HerreraBrahimiCorona Aboubakar dall'altro, il nostro sguardo è rivolto oggi a due ragazzi di 18 anni che stanno facendo molto bene a centrocampo e possono vantare già numerose corteggiatrici. Renato Sanches del Benfica ha disputato 14 gare in campionato, togliendosi anche la soddisfazione di andare a segno in due occasioni. Le sue prestazioni non sono passate inosservate in Inghilterra e Spagna, dove Manchester United Real Madrid sono pronte a darsi battaglia nei prossimi mesi. Nonostante la sua tenera età, Ruben Neves può quasi considerarsi un veterano nel Porto, avendo già disputato 24 partite la scorsa stagione. Su di lui, si è posato da tempi non sospetti lo sguardo di Arsene Wenger, che vorrebbe affidargli le chiavi del centrocampo dell'Arsenal.   

 

 




Commenta con Facebook