• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Juventus-Napoli, ESCLUSIVO Corradini: "Non è solo Dybala-Higuain. Allegri e Sarri trasformisti"

Juventus-Napoli, ESCLUSIVO Corradini: "Non è solo Dybala-Higuain. Allegri e Sarri trasformisti"

Il doppio ex della sfida scudetto è intervenuto a Calciomercato.it


Dybala vs Higuain © Getty Images
ESCLUSIVO
Maurizio Russo

12/02/2016 11:45

JUVENTUS-NAPOLI ESCLUSIVO CORRADINI / ROMA - Sale l'attesa per la sfida scudetto in programma domani sera a Torino tra Juventus e Napoli. I bianconeri vogliono vendicare la sconfitta dell'andata e operare il sorpasso in vetta sui partenopei, mentre gli azzurri vanno a caccia di un successo che li manderebbe in fuga. Per parlare del match dello 'Juventus Stadium' Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva il doppio ex Giancarlo Corradini: "Prevedo una gara equilibrata, entrambe stanno attraversando un ottimo momento di forma, perciò il pronostico è aperto a qualsiasi risultato. Da un lato c'è la Juve che può contare su una solidità mentale data dai quattro scudetti consecutivi, dall'altro il Napoli che per la prima volta dagli anni '90 è tornata a lottare concretamente per un traguardo così importante".

Juventus-Napoli è soprattutto la sfida tra i due bomber argentini Dybala e Higuain: "Sono sicuramente due grandissimi centravanti, ma non bisogna mai dimenticare che nel calcio si gioca in undici e che un giocatore può fare la differenza solo se è supportato dal resto della squadra. Certo, poi loro due possono decidere le partite con una singola giocata - prosegue Corradini a Calciomercato.it - Allegri e Sarri? Sono due ottimi allenatori che sono stati in grado di trasformare le rispettive squadre. Il primo è stato bravo a rendere subito competitiva una rosa che in estate aveva cambiato molto, il secondo sta avendo risultati superiori ai predecessori che avevano avuto a disposizioni una formazione dello stesso livello: anche se i giudizi vanno dati alla fine, Sarri ha grandi meriti. Personalmente, visto il mio passato da giocatore, tifo per il Napoli anche per un discorso di ricorsi storici sarei felice se riuscissero a vincere il titolo dopo tanti anni. Alla Juventus invece auguro di riuscire a trionfare in Europa".




Commenta con Facebook