• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, per Sarri primato low cost. E il rinnovo...

Calciomercato Napoli, per Sarri primato low cost. E il rinnovo...

Il tecnico ha il contratto in scadenza, con opzione a favore del club: ci sarà da discutere sullo stipendio


Maurizio Sarri © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

11/02/2016 18:57

CALCIOMERCATO NAPOLI SARRI RINNOVO STIPENDIO / NAPOLI - E' il regista del primato del Napoli: Maurizio Sarri ha il merito della rinascita di Higuain, trasformato da uomo della grandi occasioni fallite a bomber dei record. Il suo zampino c'è anche nell'esplosione di Koulibaly, da giovane da svezzare a pilastro inamovibile e uomo mercato. E poi si potrebbe parlare della vena realizzativa di Insigne oppure della rinascita di Hamsik e Jorginho. Sono tutti questi, oltre alla posizione in classifica, i risultati che saranno portati ad Aurelio De Laurentiis quando si tratterà di parlare del rinnovo del contratto del tecnico del Napoli.

L'accordo attuale scadrà, infatti, a giugno ma il patron partenopeo ha rivelato la presenza di un'opzione a favore del club. Tutto facile quindi? Può darsi, ma qualcosa dovrà essere rivista dal punto di vista economico: già perché il mister che sta facendo lottare la squadra per il primato, ha un ingaggio da metà classifica. Gli 800mila euro d'ingaggio fisso (non considerati quindi i bonus), fanno di Sarri uno degli allenatori meno pagati di tutta la Serie A: numeri alla mano, il tecnico partenopeo guadagna meno del collega Di Francesco del Sassuolo, tanto per citarne uno, ed è molto lontano dalle cifre percepite dai tecnici delle altre big, tutti con stipendi decisamente più alti del mister azzurro. Ecco allora che in fase di discussione del rinnovo, si dovrà per forza di cosa parlare anche di un ritocco all'ingaggio: perché va bene che Sarri ha più volte dichiarato di sentirsi fortunato già solo a fare questo mestiere, ma alla fine i numeri (anche quelli dell'ingaggio) nel calcio contano. 




Commenta con Facebook