• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Regini: "Mi sento un centrale di difesa, con la Juve non è decisiva"

Napoli, Regini: "Mi sento un centrale di difesa, con la Juve non è decisiva"

Prime parole da calciatore partenopeo per il difensore


Regini © Getty Images
Mario D'Amiano (Twitter @mariodamiano93)

11/02/2016 14:06

NAPOLI VASCO REGINI SARRI PRESENTAZIONE / NAPOLI - Prime parole da calciatore del Napoli per Vasco Regini. Il nuovo difensore partenopeo, arrivato nel calciomercato di gennaio, si è presentato ai tifosi con molta determinazione e voglia di dimostrare le sue qualità in un club che punta ai vertici della Serie A. Sabato c'è il big match contro la Juventus e Regini ha le idee chiare sull'importanza da dare all'evento: "Sarà una gara impegnativa ma non decisiva - le parole del difensore a 'Radio Kiss Kiss Napoli' - La ricetta vincente fino ad oggi è stata quella di dare il massimo anche durante gli allenamenti. I risultati migliori si ottengono cercando di pensare partita dopo partita".

PRIMO APPROCCIO - Regini parla del suo ambientamento con i nuovi compagni: "Questa è una città bellissima e non lo scopro io. Fino a ora mi sto trovando molto bene: conosco già alcuni ragazzi del gruppo, come Lorenzo Insigne. Con lui ho giocato a Foggia e in Nazionale, l'ho trovato più maturo e più forte. Non mi sono ancora sistemato ma lo farò a breve, il mio compito è quello di dare il massimo per la squadra e me stesso".

IL RUOLO - Ha fatto discutere la possibile collocazione tattica del calciatore nel modulo di Sarri. Stando alle ultime news Napoli, però Regini è considerato a tutti gli effetti un centrale difensivo: "Ho quasi sempre giocato da terzino sinistro ma mi piace molto di più giocare da centrale - spiega il calciatore - In quel ruolo mi provò Sarri quando eravamo a Empoli: per una serie di cause decise di mettermi al centro e feci una bellissima stagione. Spero di dare una mano ai miei compagni fino alla fine".

HIGUAIN - Non mancano gli elogi a Gonzalo Higuain, bomber indiscusso del torneo. Regini commenta: "Stiamo parlando dell'attaccante più completo del mondo, ad oggi non vedo attaccanti più forti di lui. Mi aveva impressionato già da avversario, ora che mi alleno con lui posso confermare questa sensazione".

 




Commenta con Facebook