• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Verona, Pioli: "Candreva e Biglia ci saranno. Su Irrati..."

Lazio-Verona, Pioli: "Candreva e Biglia ci saranno. Su Irrati..."

Il tecnico biancoceleste parla alla vigilia della sfida di campionato


Pioli (Calciomercato.it)
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

10/02/2016 15:30

LAZIO VERONA CONFERENZA PIOLI / ROMA - Parte già domani al 24a giornata di Serie A: la partita del 6 nazioni di rugby tra Italia e Inghilterra in programma domenica all'Olimpico', fa anticipare a giovedì la partita tra Lazio e Verona. Alla vigilia del match, le news Lazio segnalano la tradizionale conferenza stampa di Stefano Pioli: Calciomercato.it seguirà per voi le dichiarazioni dell'allenaatore biancoceleste. 

CANDREVA - "Candreva è disposizione, ha superato il problema subito contro il Napoli. Anche squadra ha la convinzione per far bene fino alla fine".

FUTURO ED EUROPA LEAGUE - "Ho letto notizie creative su di me. Ho solo detto che si tireranno le somme a fine stagione perché ho sempre fatto così. Spero di giocare altre 8-9 partite in Europa League e sono concentrato per far sì che questa stagione sia la migliore possibile. Finché la matematica ce lo consente, faremo di tutto per centrare un piazzamento europeo. Lo scorso anno? Mi pesa molto parlare della stagione passata, è sbagliato fare confronti".

AMBIENTE - "Non giochiamo in un ambiente ideale quest'anno. Preferisco giocare in uno stadio pieno e polemico, piuttosto che con gli spalti vuoti". 

BIGLIA - "E' recuperato, non ha problemi alla caviglia. Sarà in campo e ritroverà il ritmo giocando".

IRRATI - "Non voglio replicare".

FELIPE ANDERSON - "Lo scorso anno ha fatto grandi cose ma tutti i singoli hanno fatto qualcosa di eccezionale. Girava la squadra: ci sono responsabilità individuali ma anche di gruppo". 

PROBLEMA GOL - "Lo scorso anno c'è stato un periodo in cui non riuscivamo a fare gol. Certo tre partite senza segnare sono troppe. I cross arrivano, siamo la squadra che ne fa di più, ma ci manca la finalizzazione, l'attacco alla porta. Che segnamo poco con i centravanti lo dicono i numeri, ma gli inserimenti dei centrocampisti sono sempre stati il nostro forte".




Commenta con Facebook