• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI GRANADA-REAL MADRID

PAGELLE E TABELLINO DI GRANADA-REAL MADRID

Modric salva il Real Madrid. Al Granada non basta El-Arabi. Male Lomban e Rodriguez


Real Madrid ©Getty Images
Marco Di Nardo

07/02/2016 22:25

Ecco le pagelle di GRANADA-REAL MADRID:

 

GRANADA

 Fernández 6,5  – Incolpevole sui gol di Benzema e di Modric. Bravo sia nelle uscite alte che in quelle basse. Dice di no a Modric al 48’ deviando in angolo la palla. Dice di nuovo no a Benzema al 56’.

Miguel Lopes 6 – Soffre molto Marcelo ed il continuo movimento senza palla di Cristiano Ronaldo. Nonostante ciò, non esita ad attaccare.

Lombán 5,5 – Commette molti errori in fase d’impostazione. Anticipa al 23’, su cross di Modric, Benzema, evitando così che il Granada subisse gol.  Sul gol dell’uno a zero del Real Madrid, tiene in gioco Benzema.

Ricardo Costa 6 – Bravo nel giocare d’anticipo e nelle chiusure.  Mostra dimestichezza anche in avvio di manovra.

Foulquier 6 – Il 22enne esterno basso del Granada dimostra grande fisicità, velocità e bravura nel dribbling ma grandissimi limiti tecnici.

Rubén Pérez 6,5 – L’ex Torino ricopre il ruolo di regista della squadra. Dai suoi piedi partono molte azioni offensive.

Fran Rico 6 – Rispetto al suo compagno di reparto, bada maggiormente alla fase d’interdizione. Dal 76’ Krhin s.v.

Success 6,5 – E’ un fulmine sulla fascia destra, tanto da spaventare Marcelo e da dover costringere Ramos a fare gli straordinari.

Rubén Rochina 6,5 – Ha l’obiettivo di andare a pressare su Isco, con l’intento di impedirgli di costruire. Al 43’ arriva al tiro dal limite dell’area di rigore ma la palla termina abbondantemente alta sopra la traversa. Fornisce ad El-Arabi l’assist che porta al gol dell’uno a uno. Cresce tecnicamente nel secondo tempo.

Peñaranda 6,5 – Il 18 enne venezuelano è un’altra spina nel fianco della difesa del Real Madrid. Con la sua velocità costringe Varane, Modric e Carvajal a prestare massima attenzione quando i Blancos non sono in possesso della palla. Dall’80’ Doucouré s.v.

David Barral 6 – Funge da punto di riferimento alla squadra. Va vicino al gol al 46’ con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma Navas devia lateralmente. Dal 57’ El-Arabi 7 – Su assist di Rochina segna il gol del pareggio al 59’.

All. Sandoval 6,5 – Il suo Granada lotta fino alla fine contro il Real Madrid, piegandosi solo ad un’invenzione di Modric.

 

REAL MADRID

Navas 6 – Impreciso nei disimpegni con i piedi, dimostra tutta la sua bravura nelle uscite alte. Ottima parata su David Barral al 46’.

Carvajal 5,5 – Fornisce un assist perfetto per Benzema che segna il gol dell’uno a zero. Soffre molto la velocità ed i dribbling di Peñaranda. Dall’86’ Nacho – s.v.

Varane 6 – Lento in fase di costruzione, dimostra intelligenza tattica nel gioco d’anticipo.

Ramos 6 – E’ lui il costruttore di gioco dalla difesa. Con i suoi lanci per gli esterni bassi, il Real Madrid incomincia il suo gioco. Bravo nel gioco aereo e nelle chiusure.

Marcelo 5,5 – E’ il punto cardine del gioco offensivo di Zidane. Dai suoi piedi partono molte azioni di gioco. Commette qualche errore di troppo in fase difensiva.

Modric 7  – Aiuta molto in fase difensiva Carvajal quando quest’ultimo accompagna l’azione offensiva del Real Madrid. Quando può, attacca gli spazi lasciati da Rodriguez e Benzema. Cerca il gol al 48’ con un tiro di destro ma il portiere devia in angolo. All’84’ segna il gol del due a uno dal limite dell’area di rigore.

Kroos – Insieme a Modrid, bada molto alla fase d’interdizione, consentendo ad Isco di costruire.

Isco 6  – E’ il regista della squadra. Dai suoi piedi incominciano le azioni centrali. Arriva al tiro al 43’ ma non in quadra lo specchio della porta. Cala nel secondo tempo. Dal 77’ Kovacic s.v.

Rodríguez 5 – Dopo il gol segnato la scorsa partita, ci si aspettava un’altra prestazione superba. Lento, impacciato e poco cinico sotto porta. Dal 60’ Jesé 5,5 – Incide poco sull’andamento della gara del Real Madrid.  

Benzema 6,5 – Al 7’ prova, su assist di Modric a segnare in rovesciata ma la palla termina abbondantemente fuori. Al 30’, su assist di Carvajal, segna il sesto gol di fila in questa stagione. Sbaglia al 56’ il gol del raddoppio, facendosi parare il tiro dal portiere.

Cristiano Ronaldo 5,5 – Al 13’ va vicino al gol con un tiro di sinistro, ad incrociare sul palo più lontano del portiere, ma la palla termina di poco fuori. Poco reattivo e poco movimento senza palla per tutta la gara.

All. Zidane 6 – Il suo Real Madrid ha ancora forti amnesie difensive. Nonostante ciò, riesce a vincere grazie ad una invenzione di Modric.

 

Arbitro: Manzano Jesus 6 – Corretta direzione di gara dell’arbitro spagnolo che sanziona solo i falli più duri. Giusto annullare al 9’ il gol del Granada per fuorigioco di Peñaranda.

 

 

TABELLINO

GRANADA-REAL MADRID 1-2

Granada (4-2-3-1): Fernández, Miguel Lopes, Lombán, Ricardo Costa, Foulquier, Rubén Pérez, Fran Rico (76’ Krhin), Success, Rubén Rochina, Peñaranda (80’ Doucouré), David Barral (57’ El-Arabi). A disposizione: Jesús Fernández, Biraghi, Babin, Isaac Cuenca. All. Sandoval

Real Madrid (4-3-3): Navas, Carvajal (86’ Nacho), Varane, Ramos, Marcelo, Modric, Kroos, Isco (77’ Kovacic), Rodríguez (60’ Jesé), Benzema, Cristiano Ronaldo. A disposizione: Kiko Casilla, Arbeloa ,Casemiro, Lucas Vázquez. All. Zidane

MARCATORI: 39’ Benzema (R), 59’ El-Arabi (G), 84’ Modric (R)

ARBITRO: Gil Manzano Jesus

AMMONITI: 18’ Miguel Lopes (G), 32’ Ruben Perez (G), 60’ El-Arabi (G),  61’ Ramos (R), 82’ Carvajal (R)

ESPULSI: -




Commenta con Facebook