• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-CARPI

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-CARPI

Callejon in forma così come Belec. Male Valdifiori e Bianco


Esultanza Higuain © Getty Images
Marco Di Nardo

07/02/2016 17:05

Ecco le pagelle di NAPOLI-CARPI:

 

NAPOLI

Reina 6 – Bravo nei disimpegni con i piedi. Bravo nelle uscite alte.

Hysaj 6,5 – Accompagna molto l’azione offensiva partenopea, servendo con precisione in un paio di occasioni Callejon.

Albiol 6 - Soffre leggermente la velocità di Lasagna. Lento in fase d’impostazione. Bene nel gioco aereo.

Koulibaly 6,5 – Utilizza il fisico per limitare Mancosu e controllare Lasagna. Sfiora al 47’ il primo gol in campionato sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Nella ripresa è lui a subire il fallo che provoca il rigore poi trasformato da Higuain.

Ghoulam 6 – Da un paio dei suoi spunti il Napoli si rende pericolosa. Bravo nel posizionarsi nella diagonale difensiva quando il Carpi attacca dal lato opposto al suo.

Allan 5,5 – Tanta corsa e grinta nel recuperar palloni ma poca incisività in attacco.

Valdifiori 5,5 – Rispetto a Jorginho sbaglia non pochi palloni così come batte male tutte le palle inattive. Con lui, la manovra del Napoli sembra leggermente più lenta.

Hamsik 6 – Tanto spirito di sacrificio e disponibilità nell’aiutare Valdifiori in fase di costruzione.

Callejón 6,5 – Si muove molto orizzontalmente per non dare punti di riferimento ai difensori del Carpi. Cerca al 25’, al 28’ed al 41’ la via del gol di testa, ma non inquadra la porta. Al 50’ gli viene annullato un gol regolare.  Dal 61’ Mertens 6 – Sulla fascia destra riesce ad esprimere lo stesso le sue qualità tecniche.

Higuaín 6,5 – Nei primi 15’ di gioco, prova in tre occasioni a segnare ma Belec, in due occasioni gli dice di no. Segna il suo 24esimo gol in 24 giornate su calcio di rigore. Al 78’ sbaglia il gol del raddoppio. Dall’81’ Gabbiadini s.v.

Insigne 5,5 – Non è il solito Insigne e questo lo si nota bene. Poco movimento senza palla e lento nel servire in corsa Ghoulam . Poco preciso sotto porta. Dall’83’ El Kaddouri s.v.

All. Sarri 6 – Il suo Napoli ci mette tempo a carburare ed a segnare il gol della vittoria ma alla fine non molla mai, conquistando la sua ottava vittoria di fila. 

 

CARPI

Belec 6,5 – Cerca in ogni modo di bloccare le offensive di Higuain e compagni. Non può far nulla sul rigore dell’attaccante argentino.  

Letizia 6,5 – Bravo sia in fase difensiva che in quella offensiva grazie alla sua velocità ed alla sua duttilità tattica.

Romagnoli 6 – Bravo negli anticipi e nel gioco aereo, chiude bene gli spazi centrali.

Poli 6 – Presta molta attenzione ai movimenti di Higuain ma poco a quelli a tagliare verso il centro di Callejon. Bravo nelle chiusure. Dal 59’ Daprelà 5 – Bravo negli anticipi, da un suo fallo il Napoli conquista un calcio di rigore al 66’.  

Pasciuti s.v. Dal 12’ Zaccardo 6 – Da alla difesa del Carpi la giusta esperienza per non mollare  di fronte agli attacchi azzurri.

Crimi 6 – Bene nel chiudere gli spazi quando il Napoli attacca centralmente. Preciso negli appoggi per i due attaccanti.

Bianco 5,5 – Bravo in fase d’interdizione ma, per una somma di ammonizioni lascia il Carpi in dieci uomini, creando non pochi problemi alla squadra di Castori: in verità però il secondo fallo è commesso da Zaccardo e quindi lui non ha colpe.

Martinho 5,5 – Soffre molto le folate offensive degli esterni destri del Napoli, commettendo così anche falli ingenui.

Sabelli 5,5 – Il suo esordio in Serie A non è delle migliori, soprattutto perché dal suo lato c’è un ottimo Callejon.

Mancosu 5,5 – Cerca di dare fastidio alla difesa azzurra con la sua velocità nelle ripartenze ma incide poco. Dal 79’ Verdi  s.v.

Lasagna 6 – Va vicino al gol al 33’ di testa su assist di Letizia. Cerca la via del gol di sinistro all’80’ ma il pallone termina di poco alto sopra la traversa.

All. Castori 6 – Il suo Carpi difende come meglio può nella speranza di conquistare un punto prezioso in trasferta ma alla fine cede al rigore di Higuain.

 

Arbitro: Doveri 4 – Non assegna al 22’ un rigore al Napoli per trattenuta su Callejon in area di rigore di Sabelli. Annullato al 50’ un gol regolare di Callejon per presunto fuorigioco. Vede erroneamente il fallo di Bianco che gli costa il cartellino rosso: in realtà il giocatore del Carpi tocca il pallone ed è Zaccardo a commetterlo. Giusto concedere un calcio di rigore al Napoli al 66’ per fallo di Daprelà su Koulibaly.

 

 

TABELLINO

NAPOLI-CARPI 1-0

Napoli (4-3-3):  Reina, Hysaj, Albiol,  Koulibaly, Ghoulam, Allan, Valdifiori, Hamsik, Callejón (61’ Mertens), Higuaín (81’ Gabbiadini), Insigne (83’ El Kaddouri). A disposizione: Gabriel, Rafael Cabral, Strinic, Chiriches, Maggio, Luperto, Regini, Chalobah, David López. All. Sarri

Carpi (3-5-2): Belec, Letizia, Romagnoli, Poli (59’ Daprelà), Pasciuti (12’ Zaccardo), Crimi, Bianco, Martinho, Sabelli, Mancosu (79’ Verdi), Lasagna. A disposizione: Colombi, Brkic, Porcari, Gnahore, Di Gaudio, Cofie, Mbakogu. All. Castori

MARCATORI: 68’ Higuain (rig.) (N)

ARBITRO: Daniele Doveri (Sez. di Roma)

AMMONITI: 35’ Crimi (C), 43’ Albiol (N), 51’ Poli (C),  53’ Martinho (C), 89’ Romagnoli (C)

ESPULSI: 55’ Bianco (Somma di ammonizioni) (C)




Commenta con Facebook