• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Perotti: "Qui senza nemmeno un cambio". Zukanovic: "Avevo offerta dalla Germania ma..."

Roma, Perotti: "Qui senza nemmeno un cambio". Zukanovic: "Avevo offerta dalla Germania ma..."

Calciomercato.it seguirà in diretta le parole dei due nuovi giocatori


1 di 3
Perotti Zukanovic (Calciomercato.it)
Zukanovic (Calciomercato.it)
Perotti Zanzi (Calciomercato.it)
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

04/02/2016 14:00

SERIE A DIRETTA ROMA PEROTTI ZUKANOVIC / ROMA - Nella nuova Roma di Spalletti si sono subito messi in mostra gli ultimi arrivati Perotti e Zukanovic, diventati presto due punti fermi della formazione giallorossa. Le news Roma vedono oggi la presentazione ufficiale alla stampa dei due nuovi acquisti, Calciomercato.it riporterà le loro parole in diretta: "Oggi abbiamo il piacere di presentare due giocatori con molta esperienza, Perotti e Zukanovic, - ha dichiarato ail CEO giallorosso, Italo Zanzi".

PEROTTI - "Per me essere qui è un orgoglio. Sono in una squadra così grande ed è un passo importante nella mia carriera. So che lo devo al Genoa".

RECUPERO - "E' vero che ero un po' stanco ma la voglia di giocare mi ha fatto recuperare in fretta, volendo far bene subito dalla prima partita. Scendere in campo subito è qualcosa che mi ha dato tanto fiducia".

SAMPDORIA - "Credo non mi accoglieranno molto bene. Forse lui sì. Al di là della posizione, io voglio giocare e sono a disposizione del mister e della squadra. Dovendo scegliere, mi sento più a mio agio a sinistra".

TRATTATIVA - "Finita la gara contro la Fiorentina, mi hanno detto che dovevo venire a Roma. Io neanche lo sapevo e infatti non avevo un ricambio adatto".

OBIETTIVI - "L'unica cosa che voglio è giocare il più possibile e aiutare la squadra. So però che sarà difficile, dati i tanti giocatori di qualità".

LAVORO - "Ho fatto soltanto due allenamenti, ma ho trovato una grande organizzazione, con uno staff tecnico di qualità. Di certo quanto fatto a Roma è diverso da Genoa, perché ogni gruppo svolge il proprio lavoro in maniera diversa, ma fino a oggi mi trovo molto bene".

OCCASIONE RILANCIO - "Sono qui grazie al Genoa, che mi ha preso quando la mia carriera non era in un buon momento. Essere qui dopo solo un anno e mezzo è importante per me e devo approfittarne. Non è qualcoa che capita tutti i giorni essere alla Roma".

NAZIONALE - "Nella mia testa è un pensiero che c'è sempre. La Nazionale è un sogno per ogni giocatore e io l'ho vissuto soltanto due volte. So che devo far bene a Roma, per avere speranze".

 

ZUKANOVIC - "Sono felice dell'opportunità avuta dal mister. Sono in Italia da un anno e mezzo e mi trovo bene. Ora ho un'opportunità in una grande squadra".

CARATTERISTICHE - "Sono molto intelligente e posso coprire bene spazio. Cosa vuol dire che sono lento. Io uso la testa e copro bene gli spazi. Sono venuto in Italia come centrale, e ho giocato anche a tre in difesa. Al Chievo sono stato provato anche come terzino sinistro, e mi ci sono trovato bene".

TRATTATIVA - "Per me è stato tutto veloce. Avevo anche un'offerta dalla Germania, ma la mia famiglia si trova bene in Italia. Ero arrivato in aeroporto e mi sono sentito male. Ho chiamato il mio agente, dicendogli di voler restare in Italia. A quel punto, qualche ora dopo, lui mi ha detto dell'interesse della Roma, che mi ha reso felice".

CONNAZIONALI - "Sono miei grandi amici. La prima cosa che ho fatto è stato parlare con loro di questa grande società".

DERBY - "Non penso alle prossime gare. Ora guardo alla Sampdoria. Penseremo al derby quando arriverà. Io voglio continuare così, come in queste due partite".




Commenta con Facebook