• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI INTER-CHIEVO

PAGELLE E TABELLINO DI INTER-CHIEVO

Icardi trascina, Eder inesauribile, Kondogbia non convince del tutto. Seculin è una bella scoperta.


Icardi © Getty Images
Davide Ritacco

03/02/2016 22:45

ECCO LE PAGELLE DI INTER-CHIEVO

 

INTER

Handanovic 6 – Praticamente inoperoso per quasi tutto il match, si deve sporcare i guantoni solo nel finale quando l’Inter va in ansia e il Chievo prova a pungere.  

Nagatomo 7 – Ha molta libertà per affondare. Il Chievo stranamente gli lascia la corsia libera e lui giustamente ne approfitta aumentando i giri del motore e crossando bene.

Murillo 6 – Dà l’impressione di aver perso un po’ di certezze. E’ sempre molto irruento ma lotta con efficacia contro un colosso come Inglese.  

Miranda 6 – Non ha più lo smalto dei giorni migliori ma è comunque il miglior difensore nerazzurro. Entra nell’azione del gol propiziando il gol di Icardi. Prende un giallo pesante che gli farà saltare la prossima contro il Verona.

Telles 6,5 – Come per Nagatomo anche lui ha tanta libertà. Maran preferisce chiude le corsie centrali e per questo gli esterni hanno spazio di manovra. Ne approfitta bene anche lui.

Brozovic 5,5 – A volte sembra distratto e fuori dal gioco e questo è un peccato perché quando vuole sa fare delle giocate importanti. Dal 90’ Felipe Melo s.v.

Medel 6 – Un po’ troppa leggerezza con la palla fra i piedi. E’ un ottimo scudo difensivo ma ha poca praticità di manovra.  

Kondgobia 6 – Leggermente in crescita rispetto alle ultime uscite. E’ forse una delle prove più convincenti con la maglia nerazzurra, sfiora il gol ma ancora non è il giocatore che tutti aspettano.

Eder 6,5 – Questo forse è il suo ruolo più congeniale per lui. Sfiora subito il gol e si sacrifica tanto anche per la squadra. Dal 84’ Ljajic s.v.   

Icardi 7 – Arriva il cinquantesimo gol in Serie A e regala i tre punti all’Inter dopo l’esclusione iniziale dal derby e il rigore sbagliato. Colpisce anche una traversa.

Palacio 6,5 – Buona gara offrendo sempre un’ottima sponda e dando profondità ai compagni. Giusta la scelta di Mancini di mandarlo in campo con Eder e Icardi. Dal 77’ Jesus s.v.

All. Mancini 6,5 – Dalla tribuna prima e nascosto dietro la panchina poi, detta a Nuciari le mosse tattiche necessarie. Il Chievo si dimostra molle ma la sua Inter ha voglia di rivalsa e il tridente scelto sembra la soluzione meglio assortita. Il mese terribile di gennaio è alle spalle.

 

CHIEVO

Seculin 7,5 – Debutta in Serie A a San Siro, un sogno che diventa realtà con due parate straordinarie nel primo tempo. Deve arrendersi al tiro ravvicinato di Icardi.

Frey 4,5 – Dopo pochi minuti rivive l’incubo Morata facendosi anticipare da Eder che sfiora il gol. Fragile nell’interdizione pressoché nulla in avanti. Eder lo fa ammattire.

Spolli 5,5 – Fa buona guardia e legge bene molte situazioni ma Icardi lo brucia in occasione del gol e dà li in poi è perennemente in affanno.

Cesar 5,5 – Tiene bene la linea difensiva nel primo tempo; rischia alcune uscite avventante che costano delle ripartenze per l’Inter.  

Gobbi 5 – Nagatomo è una freccia. Lui lo aspetta troppo basso e il giapponese ha un altro passo. A differenza di Frey prova a pungere in avanti ma con scarsa fortuna.

Rigoni 5 – Avrebbe dovuto mettere maggiore pressione ad un centrocampo che tecnicamente non è il massimo, invece rimane rintanato nella propria metà campo e non punge.

Radovanovic 5,5 – L’Inter si muove molto con i suoi attaccanti e lui viene risucchiato dal vortice nerazzurro. Anche se ha la possibilità di giocare bene il pallone sbaglia molte scelte. Dal 82’ Costa s.v.  

Pinzi 5 – Pronti via e atterra subito Murillo sullo slancio. Serata negativa che continua con giocate fuori tempo e sempre in affanno a rincorrere gli avversari. Dal 58’ Castro 5,5 – Maran pensa a lui anche per sfruttare i suoi inserimenti ma non si vede mai.  

Birsa 5,5 – Un buon inizio che presto lascia spazio ad una serata difficile. Prova a fare delle giocate difficile anche quando non ce ne sarebbe bisogno. Dal 72’ Mpoku 5 – Non un granché il suo ingresso in campo. Ha tanta velocità ma non si rende mai pericoloso.

Inglese 5 – Lotta contro Miranda e Murillo che però sono nettamente più agguerriti di lui e non soccombono. Da questa serata avrà imparato tanto perché commette anche tanti falli di frustrazione.  

Pellissier 5 – Il vecchio bomber, schierato un po’ a sorpresa, ci mette la solita grinta ma il graffio non è più così incisivo, sbaglia una buona occasione al 90’.  

All. Maran 5 – Primo tempo in sofferenza lasciando troppo spazio alle corsie nerazzurre. Solo grazie ad un ottimo Seculin il Chievo non capitola. Nella ripresa aggiusta la squadra passando al 4-4-2 ma Icardi la sblocca e la strada si fa troppo in salita.   

 

Arbitro: Valeri 6,5 – Buona direzione di gara nonostante i tanti gialli estratti per squadra. Ciò nonostante, la gara è molto corretta ed i giocatori collaborativi, lui non sbaglia nemmeno una decisione e lavora bene con la squadra arbitrale. Il Chievo protesta nel finale per un fallo di in area interista ma non sembrano esserci gli estremi per il rigore. Proprio al 90’ ancora proteste del Chievo per un fallo di mano che non sembra esserci.

 

TABELLINO

INTER-CHIEVO  1-0

Inter (4-3-3): Handanovic; Nagatomo, Murillo, Miranda, Telles; Brozovic (dal 90’ Felipe Melo), Medel, Kondogbia; Eder (dal 84’ Ljajic), Icardi, Palacio (dal 77’ Juan Jesus). A disp.: Carrizo, D'Ambrosio, Santon, Correia, Gnoukouri, Biabiany, Jovetic, Perisic, Manaj. All.: Nuciari

Chievo (4-3-1-2): Seculin; Frey, Spolli, Cesar, Gobbi; Rigoni, Radovanovic (dal 82’ Costa), Pinzi (dal 58’ Castro); Birsa (dal 72’ Mpoku); Inglese, Pellissier. A disp.: Bressan, Confente, Cacciatore, Dainelli, Darmian, Sardo, Mpoku. All.: Maran 

Arbitro: Valeri di Roma

Marcatori: 48’ Icardi (I)

Ammoniti: 5’ Rigoni (C), 30’ Pellissier (C), 53’ Eder (I), 59’ Miranda (I), 70’ Spolli (C), 72’ Inglese (C), 74’ Nagatomo (I), 75’ Castro (C)

Espulsi: -




Commenta con Facebook