• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-CARPI

PAGELLE E TABELLINO DI FIORENTINA-CARPI

Zarate e Lasagna entrano e segnano. Tomovic e Cofie da dimenticare


Gonzalo Rodriguez ©Getty Images
Lorenzo Bettoni (@lorebetto)

03/02/2016 22:55

ECCO LE PAGELLE DI FIORENTINA-CARPI:

 

FIORENTINA

Tatarusanu 6 - Guarda la capocciata di Lollo uscire di niente e la staffilata di Lasagna entrare in rete.

Tomovic 5 - Ha sulla coscienza il pari del Carpi. Mantiene troppo il possesso del pallone permettendo a Mbakogu e Di Gaudio di recuperare su di lui, rubargli la palla e metterla sui piedi di Lasagna. I tifosi della Viola volevano un centrale, proprio per sopperire a questo tipo di ingenuità.

Gonzalo Rodriguez 6,5 - Tiene su la baracca, finché può. Fortuna che Zarate sistema le cose.

Astori 6 - Concede un’occasione a Mancosu nel primo tempo, poi però gioca una partita attenta.

Blaszczykowski 5,5 - Primo ammonito del match, sembra ancora in fase di rodaggio, sia a destra che a sinistra. Prende un brutto colpo nella ripresa, ma rientra in campo.

Vecino 6 - Dà equilibrio, ma oggi più che altre volte soffre il pressing avversario.

Borja Valero 6,5 - Pronti-via sta già esultando per il suo tocco da biliardo che batte Belec. Con l’infortunio di Badelj è lui che gioca accanto a Vecino e di fatto fa il play a tutto campo. Il problema è che intorno a lui si corre poco.

Tello 5,5 - Parte a sinistra per poi incrociarsi con Blaszczykowski dopo la metà del primo tempo. Fa vedere qualcosa di buono a sprazzi, ma Letizia, alla fine, gli prende le misure. Manca qualcosina per arrivare al sei. Dal 60’ Bernardeschi 5,5 – Con trenta minuti a disposizione, potrebbe fare di più in fase offensiva.

Ilicic 6 - Parte subito con il piede sull’acceleratore, mandando in porta Borja Valero per la rete del vantaggio. Va al piccolo trotto per il resto del primo tempo, sembra riprendersi nella ripresa, ma poi tira di nuovo il freno a mano. Dal 76’ Zarate 7 – Al 90’ fa le prove generali del gol, al 93’ ci riprova insaccandola all’incrocio. Gol pesantissimo perché la Viola rimane così terza.

Mati Fernandez 6,5 - Velocizza quasi sempre la manovra, ci prova dalla distanza nel primo tempo guadagnandosi un corner. Anche nella ripresa è tra i pochi, se non l’unico, che tenta di pungere gli uomini di Castori.

Kalinic 5,5 – Dà sempre una mano alla squadra, lotta di testa e di piede, ma non vede mai la porta. A digiuno da sei gare. Dall’ 86’ Babacar s.v.

All. Sousa 6,5 – La Viola fa bene agli estremi del match. Parte con la rete di Borja, chiude con quella di Zarate. Nel mezzo un po’ di confusione ed una condizione fisica forse non ottimale al momento. Il portoghese è una furia con l’arbitro e i suoi assistenti. Viene allontanato dalla panchina nella ripresa per proteste.

 

CARPI

Belec 6,5 - Non può nulla di fronte a Borja, salva il risultato in un paio di occasioni già nel primo tempo. In particolare è splendida la parata sul tentativo di Gonzalo.

Poli 6 - Borja Valero lo ipnotizza subito, facendogli passare sotto le gambe la palla che vale l’1-0. Si riprende strada facendo.

Suagher 6,5 - Partita attenta, concede poco.

Gagliolo 6,5 - Prende botte qua e là, ma dietro non fa una piega.

Pasciuti 5,5 - Più attento alla fase difensiva che a quella offensiva. Non basta.

Crimi 5,5 -  Si dimentica di seguire il taglio di Borja Valero dopo 2’ e lo spagnolo lo punisce subito. Dal 71’ Di Gaudio 6,5 - Matador della Fiorentina in Coppa Italia, mette sui piedi di Lasagna l’assist dell’1-1.

Cofie 5 - Quantità, ok, ma due passaggi in fila potrebbe pure farli. Ne azzecca pochissimi quando ha la palla tra i piedi, Castori infatti gli concede dieci minuti della ripresa, quando vede che non è serata, lo toglie. Dal 54’ Bianco 6 – Più qualità di Cofie, anche se stasera ci voleva poco.

Lollo 6 - Ha una palla gol grossa come una casa per pareggiare i conti alla mezz’ora. La spreca con Tata che era già rassegnato. Corre tanto, ma è poco preciso.

Letizia 6 - Solita macchinetta sull’out di sinistra. Si applica nelle due fasi.

Mancousu 5 – Astori gli concede una palla gol piuttosto pulita nel primo tempo. Lui la fallisce e per il resto del tempo si fa trovare in fuorigioco. Addormentato. dal 62’ Lasagna 6,5 – Serve anche la Fiorentina con un gol del pareggio segnato da subentrato. Vede la porta più di Mancosu, ma Zarate gli rovina la festa. Il migliore del Carpi, comunque.

Mbakogu 5,5 - Ripete piccoli errori di misura come lo stop mancato in piena area subito dopo il gol della Fiorentina. In partnership con Di Gaudio sdradica dai piedi di Tomovic quella che di fatto è la rete del pari. E’ sempre in fuorigioco.

All. Castori 6 – Ci prova, almeno. Che gli si può dire? Fa cambi offensivi e toglie Cofie che stava affossando la manovra dei suoi. Un punto perso che può pesare nella lotta salvezza, i suoi staccano la spina un minuto troppo presto.

 

Arbitro: Angelo Cervellera 5,5 – Non gestisce benissimo la gara, nonostante non ci siano episodi da moviola clamorosi.

 

TABELLINO

FIORENTINA-CARPI 2-1

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori; Blaszczykowski, Vecino, Borja Valero, Tello (dal 60’ Bernardeschi); Ilicic (dal 76’ Zarate), Mati Fernandez; Kalinic (dall’ 86’ Babacar). A disp. Lezzerini, Sepe, Pasqual. All. Sousa.

CARPI (3-5-2): Belec; Poli, Suagher, Gagliolo; Pasciuti, Crimi (dal 71’ Di Gaudio), Cofie (dal 54’ Bianco), Lollo, Letizia; Mancousu (dal 62’ Lasagna), Mbakogu. A disp. Colombi, Sabelli, Daprelà, Zaccardo, Gnahorè, Raphael Martino, Porcari, Verdi. All. Castori

Arbitro: Cervellera di Taranto

Marcatori: 2’ Borja Valero (F), 72’ Lasagna (C), 93’ Zarate (F)

Ammoniti: 38’ Blaszczykowski (F). 42’ Suagher (C), 45’ Gagliolo (C), 57’ Vecino (F), 61’ Tatarusanu (F), 78’ Lollo (C), 81’ Kalinic (F), 92’ Babacar (F)

Espulsi:
 




Commenta con Facebook