• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino, Quagliarella: "Il giorno dell'addio ho pianto"

Torino, Quagliarella: "Il giorno dell'addio ho pianto"

Il neo attaccante della Sampdoria si affida ad un lungo post su Facebook per salutare i suoi ex sostenitori


Fabio Quagliarella (Getty Images)

03/02/2016 12:26

TORINO MESSAGGIO ADDIO QUAGLIARELLA FACEBOOK / TORINO - Un addio quasi inaspettato, forse figlio di quella mancata esultanza contro il Napoli. In questa sessione invernale di calciomercato Fabio Quagliarella ha lasciato il Torino per ritornare alla Sampdoria e, ironia della sorte, questa sera se lo ritroverà di fronte nel match del 'Ferraris'. Prima di ritrovarsi come avversari, però, l'attaccante ha voluto ringraziare i tifosi granata con un lungo post pubblicato sul proprio profilo di 'Facebook': 

“Torino, il Toro, mi ha dato tanto, come calciatore e come uomo. Avrei voluto fare molto di più con la maglia granata sulla pelle, però prima il fallimento nel 2005 e poi le recenti incomprensioni ci hanno separato. Peccato, ma nella rosa ci sono anche le spine. Non mi vergogno a dirlo: quando ieri mattina sono passato alla Sisport per prendere le mie cose e abbracciare tutti, l'emozione ha preso il sopravvento e ho pianto. Chi non mi vuole bene penserà che fossero lacrime di coccodrillo. Chi mi conosce invece sa ciò che ho davvero provato. È andata così, le nostre strade si dividono però il Toro per me non sarà mai una squadra come le altre e nel mio cuore ci sarà sempre spazio per i tifosi che davvero vogliono bene al Toro. Un professionista deve andare oltre gli affetti e superare anche le emozioni, ed è quello che mi attende già domani. Come sempre darò tutto per onorare la maglia che indosso e per meritare la fiducia e la stima che mi sono state concesse. Buona fortuna a tutti, un abbraccio con tanto affetto. Fabio”.

D.G.




Commenta con Facebook