• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Nocerino: il 'Discovery claim' blocca lo sbarco ad Orlando?

Calciomercato Milan, Nocerino: il 'Discovery claim' blocca lo sbarco ad Orlando?

Il centrocampista, legato ai rossoneri fino a giugno, è nel mirino dei Dc United e della formazione dove milita Ricardo Kakà


Antonio Nocerino ©Getty Images
Dal corrispondente da Toronto, Leonardo N. Molinelli

03/02/2016 11:52

CALCIOMERCATO MILAN NOCERINO DC UNITED ORLANDO CITY / TORONTO (Canada) - La MLS avrebbe ordinato all’Orlando City di interrompere ogni trattativa per il trasferimento di Antonio Nocerino. Il club della Florida avrebbe violato infatti una delle regole di calciomercato della Lega nordamericana e per questo il commissioner, Don Garber, avrebbe bloccato il possibile accordo con il centrocampista del Milan (sotto contratto con i rossoneri fino al prossimo giugno).

A dare la notizia è il giornalista del 'Washington Post', Steven Goff, in un articolo che spiega bene le complicate dinamiche di mercato del campionato americano. Il primo club di MLS a trattare Nocerino era stato infatti il Dc United che la scorsa settimana aveva inviato a Milanello il Gm, Dave Kasper, e il managing general partner, Jason Levien, per trovare un accordo con il centrocampista rossonero. Per trattare Nocerino il club di Erik Thohir avrebbe utilizzato la cosiddetta 'Discovery claim', una clausola che permette alla squadra che la esercita di avere il diritto esclusivo tra le franchigie MLS di trattare il giocatore in questione. Negli ultimi giorni però, Nocerino aveva ricevuto un'offerta dall'Orlando City, la squadra in cui gioca il suo ex compagno Ricardo Kakà. L'inserimento del club della Florida, secondo quanto riporta Goff, non sarebbe stato chiaramente 'gradito' ai dirigenti di Dc United, che negli ultimi giorni avevano tentato un nuovo approccio col giocatore. Il regolamento MLS prevede infatti che Orlando avrebbe dovuto comprare la 'Discovery claim' da Dc United per poter trattare col giocatore. La norma in questione serve infatti proprio a evitare che due club MLS entrino in un'asta per comprare un giocatore dall'estero.

Secondo quanto appreso da Calciomercato.it, l'opzione più probabile, al momento, è che le due società si mettano d'accordo con Orlando che acquisirebbe la 'Discovery claim' da Dc United per concludere poi la trattativa con Nocerino, pronto ad approdare in MLS.




Commenta con Facebook