• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, da Khedira a Mandzukic: Allegri in ansia per il Bayern

Juventus, da Khedira a Mandzukic: Allegri in ansia per il Bayern

Niente di grave per Chiellini, Asamoah può recuperare


Mario Mandzukic ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

03/02/2016 10:53

JUVENTUS KHEDIRA MANDZUKIC CHIELLINI ASAMOAH INFORTUNATI BAYERN MONACO / TORINO - Caccia alla tredicesima, ora. Ma la testa, inevitabilmente, è già proiettata più avanti, alla doppia sfida col Bayern Monaco. Contro il Genoa gli uomini di Massimiliano Allegri cercano stasera il successo consecutivo numero 13 per continuare la rincorsa e, magari, superare il Napoli, impegnato sul campo della Lazio. A tener banco nelle news Juventus, però, è la situazione relativa agli infortunati, soprattutto in vista dell'andata degli ottavi di finale di Champions League in programma il prossimo 23 febbraio. Venti giorni esatti da oggi per recuperare tutti e presentarsi al meglio all'appuntamento più importante.

Partiamo da Giorgio Chiellini. Il difensore non è stato convocato per la sfida col 'Grifone', ma nulla di grave. Si parla di affaticamento muscolare e le mancata convocazione sarebbe stata decisa solo in via precauzionale. Per Kwadwo Asamoah, invece, i tempi sono più lunghi. Lesione del bicipite femorale destro per il ghanese che dovrebbe recuperare in tempo per i bavaresi. E ci spera anche Mario Mandzukic, fermo per la lesione del gemello mediale sinistro. Erano state stimate quattro settimane per il recupero, ma il croato sta facendo di tutto per non mancare all'appuntamento da ex e mettere a disposizione del tecnico tutta la sua esperienza in campo europeo. Infine preoccupa Sami Khedira. La lesione all'addutore lungo dovrebbe tenerlo ai box per due o tre settimane. Sicuramente fuori nel big match col Napoli, rispettando la tabella di marcia dovrebbe essere pronto proprio alla vigilia della prima sfida col Bayern. I diversi infortuni già patiti dal tedesco, però, consiglierebbero di aspettare magari qualche giorno in più.

Dall'altra parte, comunque, non sorride di certo Pep Guardiola. Oltre all'assenza del secondo portiere Ulreich, il tecnico dei tedeschi è alle prese con una vera e propria emergenza in difesa. Jerome Boateng ha riportato uno strappo muscolare e ne avrà fino a fine aprile, Javi Martinez è fermo per un problema al menisco e non si conoscono ancora i tempi di recupero, mentre Medhi Benatia è ancora alle prese con un problema muscolare, ma potrebbe rientrare nel giro di una settimana. Situazione non semplice, che ha costretto la dirigenza del Bayern ad intervenire sul calciomercato puntando su Serdar Tasci.




Commenta con Facebook