• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > SPECIALE CM.IT - Calciomercato, da Maksimovic a Luiz Adriano: gli affari sfumati in Serie A

SPECIALE CM.IT - Calciomercato, da Maksimovic a Luiz Adriano: gli affari sfumati in Serie A

Ecco l’elenco completo dei trasferimenti saltati nel massimo campionato in questa sessione di mercato


Luiz Adriano ©Getty Images
Gennaro Arpaia (Twitter: @gennarojenius9)

02/02/2016 11:00

CALCIOMERCATO AFFARI SFUMATI IN SERIE A/ ROMA – Cala il sipario sul calciomercato Serie A. Anche in questo caldo mese di gennaio di carne gettata al fuoco ne abbiamo vista molta: tanti sono stati quegli affari ad un passo ma mai conclusi, quelli che hanno portato in dote solo chiacchiere e programmi, ma nessuna firma sui contratti.

Massimo esempio di questa categoria è Luiz Adriano. La punta brasiliana, giunta al Milan appena la scorsa estate, doveva trasferirsi in Cina. Con lo Jiangsu Suning sembrava ormai tutto fatto, ma la squadra cinese non ha dato al calciatore le giuste garanzie economiche, favorendo così il suo viaggio di ritorno a Milano e rendendo l’esperienza cinese limitata solo a qualche ora. E la vita cinese della punta sembra non dover attendere ancora, visto che nelle scorse ore il Milan avrebbe detto no ad una possibile offerta del Guangzhou.

Tanti sono stati i centrali difensivi a lungo seguiti dalle squadre italiane. Il Napoli, primatista in campionato, avrebbe voluto regalarne a Sarri un altro per allargare il reparto, ma nulla è stato concluso in tal senso. Il tanto chiacchierato Maksimovic, obiettivo azzurro fin dalla scorsa estate, è rimasto agli ordini di Ventura a Torino, mentre per l’empolese Barba si sono aperte le strade della Bundesliga, destinazione Stoccarda. Nulla da fare neanche per quel che riguarda Tonelli, rimasto proprio ad Empoli con Giampaolo, a lungo inseguito sia dal Napoli che dalla Roma. I giallorossi hanno anche messo gli occhi su Adriano del Barcellona, ma l’esterno brasiliano resta un pallino di Sabatini ancora incompiuto.

Tempi magri in difesa anche per la Fiorentina. Il primo oggetto del desiderio viola rispondeva al nome di Lisandro Lopez, 26enne del Benfica a lungo inseguito da Paulo Sousa. Risultato? Solo tante parole a fronte di un’unica realtà, ovvero il suo mancato approdo alla corte dei Della Valle. Così come in Italia non è arrivato Emanuel Mammana, l’argentino in forza al River che sembrava in procinto di vestire viola e invece resterà in patria dopo un serrato tira e molla tra le due società e qualche accusa di troppo.

Un po' di affari non conclusi anche in mediana. Soriano, che già in estate ha visto sfumare il suo passaggio dalla Samp al Napoli, ha resistito ancora una volta a tutte le sirene, visto che questo inverno anche l'Inter aveva pensato a lui, ma Mancini dovrà attendere fino al prossimo luglio. Ai nerazzurri era stato poi accostato Andrea Pirlo, probabile protagonista di un fantomatico passaggio dal campionato americano alla Serie A con la maglia della squadra che anni fa l'aveva prelevato dal Brescia, all'inizio della sua carriera; ma anche qui, nessun affare definito. Qualcosa più di qualche voce, invece, è parso l'interesse della Juve per Gündogan, ma il centrocampista classe ’90 resterà al Borussia almeno fino alla prossima finestra di calciomercato. Tra le protagoniste anche la società di De Laurentiis; se ad inizio mese, infatti, sembrava potersi chiudere almeno una trattativa tra quelle di Kramer o André Gomes, nulla è stato concluso. Entrambi erano stati a lungo ritenuti ad un passo, ma quel passo non è mai stato compiuto. 

E in attacco? Il valzer incompiuto di punte è andato in scena anche quest’anno. Il nome più chiacchierato resta quello di Ezequiel Lavezzi, l’argentino ex Napoli agognato dall'Inter da almeno quattro sessioni di mercato. La cifra chiesta dai francesi del PSG non rientrava, però, nei parametri della società di Thohir, così il Pocho resterà per almeno altri sei mesi all'ombra della Tour. Restano a Torino, sponda granata, Amauri e Maxi Lopez; per il primo non si è concretizzato il trasferimento in B, per l'argentino, invece, troppo timidi gli affondi del Marsiglia. Due stipendi che appesantiscono le casse della società di Cairo. In chiave Milan, invece, è sembrato possibile l’arrivo di Vazquez dal Palermo. Zaza avrebbe potuto lasciare la Juve visto un timido approccio del West Ham e i pochi minuti giocati con la maglia bianconera, mentre Paloschi avrebbe potuto vestire il nerazzurro dell’Atalanta prima di passare in Premier allo Swansea. Ha lasciato l’Italia anche Giuseppe Rossi, destinazione Liga; l’oramai ex Fiorentina, però, avrebbe potuto vestire la maglia del Genoa, ma il richiamo delle sirene spagnole è stato più forte.

 

Giocatore

Destinazione mancata

Squadra attuale

Adriano                  

Roma                              

Barcellona

Amauri

Modena-Chievo-Livorno

Torino

Aquilani

Torino – Sampdoria

Sporting Lisbona

Arnautovic

Sampdoria

Stoke City

Barba

Napoli

Stoccarda

Caceres

Roma

Juventus

Calleri

Bologna

San Paolo

Cigarini

Fiorentina

Atalanta

De Maio

Fiorentina

Genoa

Diaby Bambo

Frosinone

Cornellà

Diawara

Inter

Bologna

Doumbia

Marsiglia-Cska Mosca

Newcastle

Floro Flores

Genoa

Chievo

G. Rossi

Genoa

Levante

Gerson

Frosinone

Fluminense

Gundogan

Juventus

B. Dortmund

Kramer

Napoli

Bayer Leverkusen

Kujovic

Frosinone

Norrkoping

Lacroix

Inter

Sion

Lavezzi

Inter

Paris Saint Germain

Lisandro Lopez

Fiorentina

Benfica

Luiz Adriano

Jiangsu Suning

Milan

Maksimovic

Napoli

Torino

Mammana

Fiorentina

River Plate

Maxi Lopez

Marsiglia

Torino

Ninkovic

Napoli

Chievo

Paloschi

Atalanta

Swansea

Pirlo

Inter

New York City

Raicevic

Napoli-Juventus

Vicenza

Ramirez

Bologna

Middlesbrough

Sirigu

Torino

Paris Saint Germain

Soriano

Inter

Sampdoria

Stendardo

Fiorentina

Atalanta

Tonelli

Napoli-Roma

Empoli

Vangioni

Milan

River Plate

Vazquez

Milan

Palermo

Zaccardo

Sampdoria

Carpi

Zaza

West Ham-Wolfsburg

Juventus

Zukanovic

Stoccarda

Roma




Commenta con Facebook