• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-EMPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-EMPOLI

Paredes non può far nulla contro un grande Insigne. Male Koulibaly e Camporese


Gonzalo Higuain ©Getty Images
Marco Di Nardo

31/01/2016 17:00

Ecco le pagelle di NAPOLI-EMPOLI:

 

NAPOLI

Reina 6 – Incolpevole sul gol di Paredes. Bravo nei disimpegni con i piedi.

Hysaj 6,5 – Attacca e difende con la stessa intensità. Bravo nell’uno contro uno.

Albiol 6 – Attento nelle chiusure e nel gioco aereo, inizia velocemente la manovra proprio come richiesto da Sarri.

Koulibaly 5,5 – Commette qualche ingenuità in fase di palla coperta. In certe occasioni utilizza il corpo per bloccare l’avversario ma, in alcune circostanze, perde lo stesso lo scontro. Bravo nel gioco aereo.

Ghoulam 6 – Sempre molto preciso nelle chiusure, sceglie bene i giusti tempi per sovrapporsi ad Insigne.

Allan 7 – Il vecchio Allan è tornato. Grande intensità in mezzo al campo, recupera un numero spropositato di palloni per poi proporsi in avanti.

Jorginho 7 – E’ il regista della squadra. Sempre al centro dell’azione del Napoli, ogni pallone passa dai suoi piedi.

Hamsik 7 – Così come Jorginho, anche lo slovacco si dimostra al centro dell’azione partenopea, non disdegnando qualche inserimento in avanti, quando Higuain arretra la sua posizione. Dall’85’ David López s.v.

Callejón 7,5 – Da un suo assist arriva il terzo gol del Napoli, grazie ad un autogol di Camporese al 52’. Corre e lotta per due dimostrando di avere dei polmoni d’acciaio e grande intelligenza tattica. Firma poi una doppietta, su due assist di Mertens.

Higuaín 6,5 – Va vicino al gol al 14’ su assist di Insigne ma Skorupski salva in angolo. Al 33’ segna il gol del pareggio di testa su assist di Insigne.  Dal 71’ Gabbiadini – s.v.

Insigne 8 – Fornisce un assist pregevole ad Higuain al 14’ che però l’argentino non riesce a sfruttare a dovere. Al 22’ gioca d’anticipo su Zielinski e va vicino al gol con un tiro dal limite dell’area. Al 33’ effettua un cross per Higuain che segna il gol dell’uno a uno. Segna al 37’ su calcio di punizione. Dal 75’ Mertens 6,5 – Eccetto qualche errore nei passaggi, fornisce due assist perfetti a Callejon che realizza la sua prima doppietta in questo campionato.

All. Sarri 7 – Il suo Napoli dimostra ancora una volta, dopo la gara con il Sassuolo, di avere il carattere per pareggiare subito e per conquistare i tre punti. La migliore risposta da dare alla Juventus dopo il successo di Verona. D'ora in poi, con i bianconeri, sarà un entusiasmante duello scudetto.

 

EMPOLI

Skorupski 5 - Al 14’ salva su Higuain deviando in angolo. Incolpevole sui gol di Higuain ed Insigne, non può far nulla sull’autogol di Camporese. Alza bandiera bianca sui due gol di Callejon.

Laurini 5 – Giornata negativa per l’esterno basso toscano che fa passare, in più di un’occasione sia Insigne che Ghoulam senza grossi problemi.

Tonelli  5,5 – Salva al 25’ l’Empoli, spazzando nei pressi della porta un tiro di Higuain. Soffre anche lui gli inserimenti degli interni del Napoli.

Camporese 4,5  – Soffre non poco i movimenti senza palla degli attaccanti del Napoli. Gli sfugge Higuain sul gol dell’uno a uno e commette l’autogol al 52’, consentendo al Napoli di segnare la terza rete della partita.

Mário Rui 5,5 – Nonostante abbia un brutto cliente dal suo lato, non sfigura in fase difensiva, almeno fino a quando Callejon non attacca con i giusti tempi la profondità.

Croce 5,5 – Corre tanto ma anche molto a vuoto, dimostrando di non riuscire a trovare la giusta posizione in campo. Dall’82’ Krunic s.v.

Paredes 6,5 – Segna al 28’ un bel gol su punizione spiazzando, con la complicità di una deviazione di Callejon, Reina. Molto attento e preciso in fase d’impostazione.

Zielinski 5,5 – Molto spesso è in ritardo nelle chiusure, e consente ad Hamsik di avanzare senza problemi. Bravo in fase di costruzione.

Saponara 5 – Rispetto alla gara di andata, l’ex Milan non riesce ad illuminare la manovra empolese, complice forse del poco movimento senza palla delle due punte. Dal 57’ Büchel 5,5 – Fa ben poco per incidere sulla gara.

Maccarone 5,5 – Si ritrova davamti Albiol e Koulibaly che, rispetto alla gara di andata, non gli lasciano tanto spazio. Dal 68’ Mchedlidze 5,5 - Il suo ingresso in campo non cambia l'inerzia dell'incontro.

Pucciarelli 5 – Un fantasma. Fa ben poco per rendersi pericoloso e, quelle poche volte in cui entra in possesso della palla, la perde subito a favore dei difensori del Napoli.

All. Giampaolo 5 – Il suo Empoli cade a Napoli nel peggior modo possibile. Squadra rinunciataria e poco attenta in fase difensiva, nonostate il vantaggio iniziale.

 

Arbitro: Massa 5 – In due occasioni non è stato concesso al Napoli un calcio di rigore: uno nel primo tempo per fallo di Camporese su Higuain ed un altro, sempre sull’argentino nel secondo tempo. Assurda l’ammonizione di Allan a fine primo tempo.

 

TABELLINO

NAPOLI-EMPOLI 5-1

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik (85’ David López), Callejón, Higuaín (71’ Gabbiadini), Insigne (75’ Mertens). A disposizione:  Rafael Cabral, Gabriel, Chalobah, Chiriches, Maggio, Strinic, Luperto, Valdifiori, El Kaddouri. All. Sarri

Empoli (4-3-1-2):  Skorupski, Laurini, Tonelli, Camporese, Mário Rui, Croce (82’ Krunic), Paredes, Zielinski, Saponara (57’ Büchel), Maccarone (68’ Mchedlidze), Pucciarelli. A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Bittante, Zambelli, Cosic, Maiello, Diousse, Piu, Livaja. All. Giampaolo

Marcatori: 28’ Paredes (E), 33’ Higuain (N), 37’ Insigne (N), 52’ Camporese (aut.) (N), 82’,87’Callejon (N)

Arbitro: Massa Davide (Sez. di Imperia)

Ammoniti: 33’ Reina (N), 36’ Zielinski (E), 39’ Hysaj (N), 44’ Allan (N), 50’ Tonelli (E), 79’ Buchel (E)

Espulsi: -




Commenta con Facebook