• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, da Diego Lopez a de Jong: il punto sulle cessioni

Calciomercato Milan, da Diego Lopez a de Jong: il punto sulle cessioni

Il portiere può andare in Turchia, l'olandese verso la MLS. In uscita pure Nocerino e Luiz Adriano


Diego Lopez ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

31/01/2016 09:25

CALCIOMERCATO MILAN DIEGO LOPEZ DE JONG CESSIONI / MILANO - Il calciomercato Milan non è ancora chiuso, anzi. Nelle ultime ore della sessione invernale si scalda il fronte cessioni, che potrebbe garantire ai rossoneri un bel tesoretto tra indennizzi e risparmi sugli ingaggi. Il primo a partire potrebbe essere Nigel de Jong. L'olandese non è stato convocato per il derby di questa sera con l'Inter e secondo il 'Corriere dello Sport' sarebbe praticamente ad un passo dai Los Angeles Galaxy, club di MLS. Ieri l'agente dell'ex Ajax, Amburgo e Manchester City avrebbe anche incontrato l'Ad Adriano Galliani ed il tecnico Sinisa Mihajlovic per discutere dell'imminente addio.

E potrebbe seguirlo Antonio Nocerino che, anche lui fuori dai convocati, dopo aver rifiutato il DC United piace agli Orlando di Miami, club di Kakà, ma anche al Getafe. Il mercato in Spagna, però, chiude domani sera come in Italia e quindi deve decidere in fretta. Capitolo Luiz Adriano: sembra difficile ipotizzare al momento una cessione del brasiliano dopo la trattativa saltata con i cinesi del Jiangsu Suning. Sul giocatore, però, oltre a Galatasaray e Wolfsburg si sarebbe inserito anche lo Schalke 04. Mai dire mai.

Chiudiamo con Diego Lopez. Dopo l'esplosione di Donnarumma, ormai titolare inamovibile, lo spagnolo medita l'addio. Piace in Turchia, dove ci sarebbero Galatasaray e Besiktas interessate, ma per accettare vuole che gli venga raddoppiato l'ingaggio netto attualmente percepito, pari a circa 2,5 milioni di euro a stagione.




Commenta con Facebook