• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Udinese-Lazio, Pioli: "Non ci restano più jolly. Mercato? Ho fatto delle richieste"

Udinese-Lazio, Pioli: "Non ci restano più jolly. Mercato? Ho fatto delle richieste"

Le parole del tecnico biancoceleste in conferenza stampa


Pioli conferenza stampa (Lazio)

30/01/2016 14:44

UDINESE LAZIO CONFERENZA STAMPA PIOLI / ROMA - Nella giornata di domani, alle ore 15.00, la Lazio scenderà in campo contro l'Udinese. Il tecnico Pioli ha presentato la sfida nella conferenza stampa di rito: "Dobbiamo dare continuità ai risultati, senza staccare il piede dall'acceleratore. Ogni jolly è stato giocato, e ora dobbiamo vincerne sei di fila".

GOL ATTACCANTI - "Non è un problema di gioco, bensì di attacco alla porta. E' una questione però che non riguarda soltanto gli attaccanti. Mi aspetto in tal senso dei miglioramenti già da domani".

REAZIONI - "Ho visto nello spogliatoio la voglia di tornare a essere protagonisti, al fianco dei nostri tifosi. Abbiamo la voglia necessaria per ribaltare la stagione".

MARCHETTI-BERISHA - "Giocherà Berisha, anche se Marchetti sta bene. Ha fatto qualche allenamento, ma non è ancora al 100%. Sono felice d'averlo a disposizione".

GOL INIZIO GARA - "E' qualcosa sulla quale stiamo lavorando. Non credo però l'approccio sia stato sbagliato nelle ultime partite. Dobbiamo riuscire a essere più cauti, evitando certi falli. Il fatto di segnare tanto nel secondo tempo però indica una buona condizione fisica e mentale".

UDINESE - "Le gare contro l'Udinese sono state quelle che hanno visto in campo il maggior numero di duelli. Sarà una sfida difficile, e dovremo per questo essere molto attenti".

ANDERSON - "Parlo con lui ogni giorno, e non credo sia la conferenza stampa l'occasione migliore per dirgli qualcosa. Lavora bene per riuscire a ritrovare la condizione".

BISEVAC - "E' con noi da un mese, ma gli altri giocatori spesso non ci sono stati. Ora stanno meglio e domani sceglierò il difensore migliore rispetto alla gara che dovremo affrontare".

MERCATO - "Non sono io a fare il mercato. So che il club sta lavorando. Avevo fatto delle richieste, e una è stata esaudita con Bisevac. L'altra riguardava lo sfoltimento della rosa. Allenare 28-30 giocatori è complicato. Vedremo cosa accadrà in questi giorni".




Commenta con Facebook