• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Bertolacci: "Galliani ha ragione, siamo una squadra forte"

Milan, Bertolacci: "Galliani ha ragione, siamo una squadra forte"

Il centrocampista ha parlato anche della sfida contro l'Inter


Andrea Bertolacci © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

27/01/2016 18:37

MILAN BERTOLACCI INTER / MILANO - Dopo la vittoria in coppa Italia contro l'Alessandria, le news Milan si concentrano ora sul derby di domenica sera contro l'Inter.

Parla di questo e di altro Andrea Bertolacci, uno dei colpi del calciomercato estivo, come riportato dal sito ufficiale del club rossonero: "Contro l'Alessandria ci aspettavamo una vittoria più ampia, ma loro sono molto organizzati. Ora però  concentriamoci sul derby: l'andata non meritavamo la sconfitta, fu un episodio a decidere l'incontro. Domenica sarà diverso perché giochiamo in casa e vogliamo vincere per noi e per i tifosi".

Bertolacci non vuole pensare alla classifica: "Non è facile ma non ci dobbiamo pensare. Contro l'Inter è uno scontro diretto, dobbiamo riavvicinarci alle posizioni che ci competono. Abbiamo perso 6-7 punti in gare dove meritavamo di più. Se avessimo portato a casa la posta intera, staremo parlando di una classifica diversa".

Non tutto è compromesso però, anche perché la rosa del Milan è forte secondo Bertolacci: "Galliani ha ragione, quando ci guardiamo all’interno dello spogliatoio vedo gente forte, individualità importanti. Ci manca un pizzico di fortuna, ma anche di bravura per stare in alto". 

Si torna a parlare di derby: "E' il primo per me, visto che all'andata ero infortunato. Sarà un bel momento. Nei prossimi giorni Mihajlovic ci spiegherà come affrontare i nerazzurri. Dobbiamo giocare da Milan, quando lo abbiamo fatto abbiamo dimostrato di essere forti. Serve concentrazione e continuità per dare uno slancio alla nostra stagione. Io? Ho quattro mesi importanti, voglio portare il Milan in alto e meritarmi la convocazione in Nazionale". 

Infine Bertolacci afferma: "Si vince di squadra, non ci sono alternative. L'individualità può sbloccare la partita, però quando si rema in 11 tutti dalla stessa parte è la cosa più importante".

 




Commenta con Facebook