• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Moratti: "Eder? Credo sia l'acquisto giusto per Mancini"

Calciomercato Inter, Moratti: "Eder? Credo sia l'acquisto giusto per Mancini"

L'ex presidente dei nerazzurri ha parlato anche della sfida di stasera contro la Juventus


Massimo Moratti ©Getty Images

27/01/2016 11:22

CALCIOMERCATO INTER EDER MORATTI JUVENTUS MANCINI / MILANO - Il calciomercato entra nel vivo; dopo la cessione di Guarin allo Shanghai Shenhua e il quasi passaggio di Ranocchia alla Sampdoria, il mercato Inter può davvero prendere il via. L'obiettivo numero uno di Mancini si chiama Eder che scavalcato nelle preferenze nerazzurre anche il compagno alla Sampdoria Soriano. Su questo argomento, ma anche sul big match di questa sera contro la Juventus e sul futuro di Mancini, si è sbilanciato anche l'ex presidente Massimo Moratti, intercettato fuori dagli uffici Saras da 'La Gazzetta dello Sport': 

EDER - "Credo che il problema dell'Inter sia fare gol e quindi penso che Eder possa essere il giocatore giusto per la squadra. Mi sembra un ottimo giocatore, capace di garantire una buona dose di gol. Meglio di Lavezzi? Penso proprio di sì, anche se l'argentino non lo vedo da parecchio tempo. Alla fine dei conti è un discorso puramente tattico e realizzativo e credo che il giocatore della Sampdoria possa essere il tassello perfetto per Mancini". 

JUVENTUS - "Il derby d'Italia lo vivo sempre con il solito grande tifo; sicuramente ora non è che io senta meno questa partita. Credo che sarà una grande sfida, anche perché è la semifinale di Coppa Italia. La Juventus è la più forte del campionato, ha nell'organizzazione la sua caratteristica più importante, ora ha trovato continuità e poi ha Dybala che è eccezionale. Spero che finisca come nel 2008, 3-2 per noi..."

MANCINI - Sulle voci che vorrebbero l'allenatore nerazzurro lontano da Milano, ha provato a fare chiarezza l'ex patron interista: "Penso proprio che il tecnico voglia tornare a vincere con l'Inter. Lo ha già fatto in passato e non deve dimostrare nulla, ma penso che voglia riprendere un certo discorso in Europa che si è interrotto nella sua prima esperienza in nerazzurro". 




Commenta con Facebook