• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, Angelozzi: "Nessun contatto per Acerbi. È incedibile"

Calciomercato Roma, Angelozzi: "Nessun contatto per Acerbi. È incedibile"

Il responsabile dell'area tecnica del Sassuolo blinda il difensore classe '88


Francesco Acerbi ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

26/01/2016 13:26

CALCIOMERCATO ROMA ANGELOZZI DT SASSUOLO ACERBI / ROMA - Giorni caldi, roventi per il calciomercato Roma, alle prese con una vera e propria rivoluzione in attacco e sempre alla ricerca di un rinforzo in difesa. Preso dal Milan Stephan El Shaarawy, che ha già sostenuto le visite mediche di rito, i giallorossi aspettano l'ufficializzazione della cessione di Gervinho ai cinesi dell'Hebei per poi chiudere l'affare Perotti, per il quale è stato raggiunto da tempo un accordo col Genoa e la giornata di oggi potrebbe essere decisiva.

Intanto, per quanto riguarda il capitolo retroguardia, la dirigenza romanista può cancellare un nome dalla lista degli obiettivi. Almeno secondo il responsabile dell'area tecnica del Sassuolo, Guido Angelozzi, che ai microfoni del portale 'laroma24.it' ha commentato le voci sul presunto interessamento per Francesco Acerbi: "Innanzitutto posso dire che la Roma non ci ha mai chiesto Acerbi ed il giocatore non è in vendita. Se per un'offerta da 10 milioni può partire? No, la nostra intenzione resta quella di non cederlo. Si tratta di un giocatore importante per la nostra squadra".

Occhi dunque sulle alternative, con cinque ipotesi al momento in lizza. In pole resta sempre Lorenzo Tonelli, per il quale sarebbero pronti addirittura 10 milioni di euro. Ma l'Empoli è difficile da convincere, soprattutto alla luce della possibile partenza di Barba, ed anche il Napoli rimane in allerta. Piace anche Luís Carlos Novo Neto, ex Siena che Luciano Spalletti ha allenato allo Zenit. La pista Rolando, circolata nei primi giorni della sessione invernale di calciomercato, sarebbe tornata di moda, ma c'è anche l'Inter che dopo Vidic sta per salutare anche Andrea Ranocchia. Difficile invece la pista che porta a Martin Caceres: il rinnovo dell'uruguaiano in scadenza di contratto con la Juventus è lontano, ma sia il Dg Beppe Marotta che il tecnico Massimiliano Allegri hanno ribadito più volte che l'uruguaiano rimarrà a Torino almeno fino a giugno.




Commenta con Facebook