• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ARSENAL-CHELSEA

PAGELLE E TABELLINO DI ARSENAL-CHELSEA

Diego Costa man of the match, Mertesacker disastroso


Cesc Fabregas ©Getty Images
Claudio Cafarelli

24/01/2016 19:09

Ecco le pagelle di ARSENAL-CHELSEA:

 

ARSENAL

Cech 6 - Sicuro, affidabile, preciso nelle uscite e bravo a trattenere le conclusioni. Non può nulla sul gol di Diego Costa.

Monreal 6 - Salva sulla linea un colpo di testa a colpo sicuro di Ivanovic. Nella ripresa scende con maggiore efficacia e si guadagna la sufficienza

Koscielny 5 - Pasticcia in numerosi interventi, si fa sorprendere con ingenuità da Diego Costa nell’occasione del gol perché preoccupato dalla presenza dell’attaccante

Mertesacker 4 - La sua partita dura pochi minuti, giusto il tempo di entrare in netto ritardo su Diego Costa lanciato in area. Rosso diretto e guai per i Gunners. 

Bellerin 5,5 - Soffre tanto in fase difensiva, prova qualche discesa grazie alla sua velocità ma non costruisce nulla di concreto

Ramsey 6,5 – Uomo ovunque dei Gunners, lotta, pressa e costruisce gioco. Predica nel deserto nel primo tempo, poi nel secondo tempo beneficia dell’ingresso di Alexis Sanchez.

Flamini 5,5 - Qualche intervento di troppo, perde molti contrasti a centrocampo e non riesce a dare un contributo concreto alla causa.

Walcott 5,5 – Lampi di buon gioco, ma spreca troppo lì davanti e non crea spaventi a Terry e soci. Dal 74’ Chamberlain s.v.

Ozil 6 – Anche lui come Walcott regala qualche giocata importante, ma non ha la continuità giusta per sorprendere la solidità dei Blues.  

Campbell 5 - Qualche spunto a testa bassa, non guarda il movimento dei compagni di squadra ed è passivo in numerose circostanze. Ha i mezzi tecnici per creare la superiorità ma puntualmente sbaglia l’ultimo passaggio. Dal 57’ Sanchez 6,5 - Cambia lo spirito della squadra, la sua prima accelerazione costringe Matic all’ammonizione. I suoi compagni si svegliano e credono nell’impresa.

Giroud 6 – Giusto il tempo di creare una grandissima triangolazione con Campbell in area del Chelsea. Dopo venti minuti deve lasciare la partita per dare maggiore equilibrio alla squadra. Dal 22’ Gabriel 5,5 - Entra per dare solidità difensiva ma non è protagonista di un buon match, confuso.

All. Wenger 5,5 – Mertesacker gli rovina i piani, decide così di inserire Gabriel per Giroud. Mezzo voto in meno per non aver puntato subito su Alexis Sanchez 

 

CHELSEA

Courtois 5,5 - Una sua uscita incerta su una palla alta innocua crea i presupposti per l’azione più pericolosa dell’Arsenal, casualità per il forte portiere belga.

Ivanovic 6,5 – Attento in fase difensiva, come sempre. Si propone spesso in avanti accompagnando l’azione, sfiora anche il 2-0 ma il suo colpo di testa viene fermato sulla linea da Monreal 

Zouma 6 - La linea difensiva è compatta e si muove sempre bene. Mette il fisico e mura un paio di conclusioni pericolose disinnescando ogni possibile tentativo, va in affanno nei minuti finali ma riesce a trattenersi in un paio di occasioni pericolose

Terry 6,5 – Si è ripreso il posto da titolare con personalità e con prestazioni di grande livello. Anche questa sera conferma il suo momento positivo e non corre pericoli facilitato anche dalla leggerezza fisica dell’attacco dei Gunners.

Azpilicueta 6 – Un po’ in difficoltà in qualche chiusura, forse infastidito dalla maschera protettiva. Anche lui come Ivanovic accompagna l’azione dei suoi e ringhia sulle caviglie degli avversari. 

Mikel 6 - Solido, preciso, si limita alla fase di distruzione del gioco con efficacia. Nel secondo tempo soffre l’esuberanza dei trequartisti dell’Arsenal ma se la cava con mestiere. 

Matic 6 - Difende palla e recupera, imposta e mette ordine. Suo l’assist per il gol di Diego Costa, con il passare dei minuti perde un po’ di verve ma è sempre fondamentale per l’equilibrio dei Blues 

Willian 6 - Attacca sistematicamente il portatore di palla avversario, corre per due ed è bravissimo nel possesso palla. Dinamico, mobile e sempre propositivo. 

Fabregas 7 - L’ex di turno danza sulle punte e regala la migliore prestazione stagionale. Dà respiro alla manovra e fa sempre la scelta giusta con il pallone tra i piedi

Oscar 6 – Partita di grande applicazione tattica e generosità per il brasiliano. E’ l’uomo che deve dare equilibrio alla manovra offensiva, si sacrifica in ripiegamento e non può incidere tanto in attacco ma il suo contributo è innegabile. Dal 76’ Hazard 6 – E’ intraprendente e prova qualche sortita in contropiede. Offre due giocate di classe a Remy e Willian ma i suoi compagni di squadra non ne approfittano.

Diego Costa 7 – Il Diego Costa che non ti aspetti. Decisivo, grintoso e sempre a lottare su ogni pallone. Fa espellere Mertesacker e sorprende i due centrali realizzando il gol del match. Dal 68’ Remy 5 – Entra male nel match, spreca numerosi contropiedi e non riesce a controllare palloni facili.

All. Hiddink 6,5 – Rigenera Diego Costa e Fabregas, squadra solida e compatta. Qualche affanno negli ultimi venti minuti ma porta a casa i tre punti ed è ciò che conta. 

Arbitro: Clattenburg 6,5 - Lascia giocare spesso e fa bene. Tiene in mano il match distribuendo con intelligenza le ammonizioni, giusta l’espulsione di Mertesacker con Diego Costa lanciato a rete. Nonostante gli interventi al limite, non perde mai il controllo del match
  
TABELLINO

ARSENAL-CHELSEA 0-1

Arsenal (4-2-3-1): Cech; Monreal, Koscielny, Mertesacker, Bellerin; Ramsey, Flamini; Walcott (dal 74’ Chamberlain), Ozil, Campbell (dal 57’ Sanchez); Giroud (dal 22’ Gabriel). A disp: Ospina, Elney, Gibbs. All. Wenger.
Chelsea (4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Zouma, Terry, Azpilicueta; Mikel, Matic; Willian, Fabregas, Oscar (dal 76’ Hazard); Diego Costa (dal 68’ Remy). A disp: Begovic, Cahill, Baba, Hazard, Loftus-Cheek, Traore. All. Hiddink.

Arbitro: Clattenburg

Marcatori: 23’ Diego Costa (C)

Ammoniti: 11’ Oscar (C), 45’ Koscielny (A), 60’ Matic (C), 72’ Mikel (C)

Espulsi: 18’ Mertesacker (A)




Commenta con Facebook