• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-BOLOGNA

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-BOLOGNA

Super Giaccherini e Consigli, Mounier spento, Laribi emozionato e fuori fase


Emanuele Giaccherini ©Getty Images
Lorenzo Bettoni (@lorebetto)

24/01/2016 17:01

ECCO LE PAGELLE DI SASSUOLO-BOLOGNA:

 

SASSUOLO

Consigli 7 - Dopo poco più di 20’ ha già negato per ben due volte il gol a Mattia Destro. Nella ripresa guarda uscire di un niente la testata ravvicinata di Taider e dice di no a Brighi dopo il vantaggio su Giaccherini, sul quale, però, non aveva potuto fare niente. Senza di lui la partita sarebbe stata indirizzata molto prima.

Gazzola 5 - Sostituisce lo squalificato Vrsaljko garantendo più copertura e meno spinta del croato. Quando Giaccherini accelera da quella parte però lascia quasi sempre il segno. Soffre anche Floccari quando si sposta da quella parte.

Acerbi 5 - Forse distratto da alcune voci di mercato che lo vorrebbero alla Roma, Acerbi sembra avere un po’ la testa tra le nuvole oltre ad essere piantato a terra e sofferente sulle accelerazioni di Destro.

Cannavaro 5 – Anche lui in grande difficoltà nell’affrontare la velocità dell’attacco rossoblu. Imposta quasi sempre male quando tocca a lui far partire l’azione da lontano.  

Peluso 5,5 – Il corpo a corpo con Giaccherini finisce nel peggior dei modi: ovvero con lui a terra e la palla in rete. Gestisce bene Mounier finché è in campo, ma si arrende, appunto, a Giaccherini.

Pellegrini 5 - Parte vertice basso, ma viene surclassato dalla fisicità di Diawara e Donsah. Di Francesco allora lo sposta mezz’ala a sinistra dove comunque appare smarrito, senza dinamismo e personalità. Passo indietro. Dal 76’ Defrel 6 – Non ha tempo per entrare in partita.

Laribi 5 – Uno dei tanti ex di turno. Parte bene ma il suo ritmo cala ben presto a causa del pressing costante del centrocampo bolognese e di una forma fisica ancora non al top dopo l’infortunio. Dal 56’ Biondini 5 - Entra per dare più sostanza al centrocampo neroverde, ma il Sassuolo prende comunque imbarcate a centrocampo.

Duncan 5,5 - A fine primo tempo prende in consegna la cabina di regia. Sia lì che mezz’ala, però, risulta sempre troppo pasticcione. Passo indietro rispetto ai match contro Inter e Napoli.

Berardi 5,5 - Accende la miccia ad intermittenza nel primo tempo. Cerca di rispondere subito al gol di Giaccherini con un piazzato mancino che esce di poco. Perde il confronto diretto con Morleo Dall’ 83’ Trotta s.v.

Falcinelli 5,5 - Soltanto un paio di buone sponde, per il resto dell’incontro lotta contro i mulini a vento non riuscendo mai a rendersi pericoloso dalle parti di Mirante.

Sansone 5,5 – Praticamente inesistente nel primo tempo, si dà una svegliata nei secondi 45’ tentando un paio di potenti conclusioni dalla distanza che escono di poco.

All. Di Francesco 5 - Soffre le assenze di Magnanelli e Missiroli. Dopo tre pari consecutivi arriva la prima sconfitta stagionale in casa. Piccolo passaggio a vuoto in una stagione comunque ottima.

 

BOLOGNA

Mirante 6 – Un paio di interventi in presa e nulla più.

Rossettini 6 – Strada facendo inizia a soffrire Sansone, ma gioca comunque un match nella media.

Oikonomou 6,5 – Annulla Falcinelli, con le unghie e con i denti.

Gastaldello 6,5 – Deciso e sicuro, concede poco all’attacco rossoblu

Morleo 6,5 - La terza scelta di Donadoni come laterale sinistro gioca un buon match dal punti di vista difensivo. Non semplice considerato il cliente (Berardi). Dal 76’ Ferrari 6 – Ammonito per fallo su Defrel.

Taider 6 - Lo scorso anno il Mapei Stadium era casa sua. Dà dinamismo ad un centrocampo molto fisico, anche se non fa vedere cose trascendentali. Si divora una palla gol colossale nella ripresa.

Diawara 7 - Non c’è da stupirsi se in Inghilterra dicono che sarà lui il primo rinforzo del Chelsea per la prossima stagione. Diawara ha tutto per diventare il centrocampista del futuro: ha classe, forza fisica e personalità. Sbaglia qualche lancio lungo, ma i margini di miglioramento sono enormi.

Donsah 6,5 – Il suo fisico aiuta non poco le sorti del centrocampo rossoblu. Esce esausto. Dal 72’ Brighi 6 - Appena entrato testa subito i riflessi del suo ex compagno di squadra Consigli.

Mounier 5 – Senza dubbio il peggiore nella banda di Donadoni. La passa quando dovrebbe cercare l’azione personale e viceversa. Da quella parte rallenta la manovra da quella parte e non crea mai nulla di pericoloso. Rimandato. Dal 60’ Floccari 7 - E’ il miglior marcatore stagionale del Sassuolo, segna contro la sua ex squadra e mette in seria difficoltà tutta la sua ex retroguardia da quando fa il suo ingresso in campo.

Destro 7 - Due palle gol nel primo tempo: una di destro ed una di testa, entrambe neutralizzate alla grande da Consigli. Orchestra il contropiede per servire a Floccari la palla del 2-0.

Giaccherini 7,5 - Rigenerato dalla cura Donadoni, ma non ce ne accorgiamo certo oggi. Gioca a tutto campo, crea sempre qualcosa quando entra in possesso del pallone e punta Gazzola. Mette sulla testa di Taider la palla dell’1-0, ma l’ex Sassuolo spreca clamorosamente. Quando si sposta a destra dopo l’ingresso di Floccari rientra sul mancino e scarica sotto l’incrocio la prima rete del match. Se continua così va all’Europeo.

All. Donadoni 7,5 – Domina il derby dell’Emilia. Quinta vittoria in trasferta nelle ultime sei gare. Non si accontenta del pari ed inserisce Floccari a 30’ dalla fine e la scelta lo premia. Salvezza in tasca, salvo scivoloni clamorosi. Merita un grande palcoscenico.

Arbitro: Angelo Cervellera 6 - Proteste per un contatto Peluso-Giaccherini prima della rete dell’ex Juve. Decisione non semplice da prendere anche se Peluso sembra andare giù troppo facile. Gestisce il match con due soli gialli.

 

TABELLINO

SASSUOLO-BOLOGNA 0-2

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Gazzola, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Pellegrini (dal 76’ Defrel), Laribi (dal 56’ Biondini), Duncan; Berardi (dall’ 83’ Trotta), Falcinelli, Sansone. A disp. Pomini, Pegolo, Antei, Ariaudo, Longhi, Broh, Politano. All. Di Francesco.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Rossettini, Oikonomou, Gastaldello, Morleo (dal 76’ Ferrari); Taider, Diawara, Donsah (dal 72’ Brighi); Mounier (dal 60’ Floccari), Destro, Giaccherini. A disp. Stojanovic, Da Costa, Pulgar, M’Baye, Crisetig, Rizzo, Falco, Acquafresca, Brienza. All. Donadoni.

Arbitro: Cervellera di Taranto

Marcatori: 68’ Giaccherini (B), 93’ Floccari (B)

Ammoniti:  87’ Ferrari (S), 90’ Brighi (B)

Espulsi:




Commenta con Facebook