• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Torino, Sousa: "A Rossi auguro il meglio. Il Torino ci ha messo in difficoltà"

Fiorentina-Torino, Sousa: "A Rossi auguro il meglio. Il Torino ci ha messo in difficoltà"

Le parole del tecnico viola in conferenza stampa


Paulo Sousa ©Getty Images

23/01/2016 14:33

SERIE A FIORENTINA TORINO CONFERENZA SOUSA / FIRENZE - Domani alle ore 12.30 la Fiorentina affronterà il Torino di Ventura. Ecco le parole del tecnico viola Sousa in conferenza stampa: "L'arrivo di Zarate è stato soltanto coincidente alla partenza di Rossi. Non si deve pensare che un giocatore sostituisca l'altro. Zarate mi sembra motivato e con voglia di dimostrare".

MERCATO - "Ogni decisione viene condivisa, così da poter inetgrare i nuovi arrivi in gruppo, con l'obiettivo di vincere quanto più possibile".

TORINO - "All'andata ha saputo metterci in grande difficoltà in otto minuti".

CENTROCAMPO - "Molto spesso si trovano le giuste opportunità nelle difficoltà. Questo riguarda i giocatori e le scelte tattiche".

ROSSI - "Mi auguro di vederlo felice. La società si è mossa bene nel momento in cui doveva recuperare, dandogli l'aiuto di cui aveva bisogno. Credo il Levante possa dargli la continuità di cui aveva bisogno".

TATTICA - "Dobbiamo inventarci qualcosa, e proprio in tal senso stiamo lavorando. Non dobbiamo arretrare e perdere convinzione. Dobbiamo puntare a vincere ogni gara".

BABACAR-KALINIC - "Sono due giocatori del tutto diversi. Possono però giocare insieme. Voglio vincere la partita, e con questo obiettivo prenderò la mia decisione. Magari in campo entrambi".

ALONSO - "Ha ormai recuperato. Si è allenato bene, anche se con un piccolo fastidio. Giocherà se se la sentirà, magari a gara in corso".

SARRI-MANCINI - "Nel calcio non c'è il miglior tipo d'esposizione dal punto di vista educativo. Le nostre parole arrivano a tante persone, soprattutto giovani, e bisogna tener conto di quanto si dice".

DIFESA - "I giocatori hanno fatto benissimo nella prima parte di stagione. Quando ci sono errori non è solo colpa dei difensori. Occorre poi anche considerare gli avversari".

TELLO - "Si tratta di un giocatore molto veloce, che può aiutarci su entrambe le fasce. E' molto importante inoltre per l'ultimo passaggio".

 

L.I.




Commenta con Facebook