• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Roma e Inter in tre giorni: Allegri studia una 'doppia' formazione

Juventus, Roma e Inter in tre giorni: Allegri studia una 'doppia' formazione

Il tecnico bianconero può contare su una rosa completa e di qualità


Massimiliano Allegri ©Getty Images
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

21/01/2016 15:16

JUVENTUS FORMAZIONE ALLEGRI ROMA JUVENTUS / TORINO - La Juventus non si ferma, neanche in Coppa Italia. Il sigillo dell'ex Lichtsteiner ha piegato la resistenza della Lazio, con i bianconeri che proseguono la striscia vincente dopo le dieci vittorie consecutive in campionato.

La sfida di ieri sera all''Olimpico' testimonia, ancora una volta, come la rosa a disposizione di mister Allegri dia ampie garanzie in ogni suo singolo componente al tecnico bianconero. Un aspetto, questo, fondamentale visti i prossimi impegni ravvicinati che attenderanno Buffon e compagni, a partite dal doppio 'ostacolo' Roma-Inter, che vedrà la 'Vecchia Signora' ospitare in Coppa Italia i nerazzurri tre giorni dopo il posticipo di campionato contro la formazione di Spalletti.

Al cospetto dei giallorossi, sembrano scontati i rientri dal 1' di Khedira ed Evra, che non sono partiti per la trasferta capitolina con la Lazio  proprio per preparare al meglio il match di domenica sera allo 'Stadium'. In difesa, con Bonucci e Chiellini, sarà ballottaggio tra Rugani e Caceres, con l'escluso che potrebbe poi scendere in campo dal 1' contro l'Inter. In mediana conferme ovviamente per Marchisio e Pogba, con Cuadrado invece che potrebbe dar respiro a Lichtsteiner. Nel reparto offensivo, invece, torneranno titolari Dybala e Mandzukic nonostante l'ottima prestazione fornita da Zaza all''Olimpico'.

Proprio l'ex Sassuolo, insieme a Morata, dovrebbero ritrovare una maglia dall'inizio mercoledì in coppa con l'Inter, al pari di Sturaro e Alex Sandro a centrocampo. Tra i pali, con Buffon titolare domenica, Neto dovrebbe nuovamente sostituire il capitano tre giorni più tardi. Lemina e Pereyra saranno quasi sicuramente ko per entrambe le partite, mentre Barzagli è ormai sulla via del recupero: l'esperto difensore, se non tornasse tra i convocati già per la Roma, potrebbe essere nuovamente a disposizione di Allegri per l'incrocio contro la squadra di Mancini.




Commenta con Facebook