• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-TORINO

Belotti è una sentenza, Acerbi la riprende. Bella prova di Zappacosta, Defrel resta un’incognita.


Acerbi e Belotti ©Getty Images
Davide Ritacco

20/01/2016 22:47

ECCO LE PAGELLE DI SASSUOLO-TORINO

 

SASSUOLO

Consigli 6,5 – Solita grande reattività. Bravo su Glik e Immobile mentre sul gol è ovviamente incolpevole.

Vrsaljko 6 – Poco ispirato non riesce spesso ad arrivare sul fondo ma quando lo fa è sempre pericoloso con i suoi cross precisi e tagliati.

Cannavaro 6,5 – Belotti gli dà parecchio lavoro da fare ma riesce comunque a tenerlo a bada specie in area di rigore, rischiando anche qualche bell’anticipo.   

Acerbi 6,5 – Trova il terzo gol in stagione e regala un punto al suo Sassuolo. Non male anche in difesa dove riesce a mantenere alti i suoi standard sia contro Immobile che contro un indemoniato Belotti.

Peluso 5,5 – In occasione del gol di sicuro si tocca con Belotti, l’ex Juventus cade per terra e lascia via libera all’attaccane del Torino. Dalla sua parte Zappacosta è il padrone della fascia.

Biondini 6 – Gioca al posto di Missiroli e non può garantire la stessa qualità ma con le sue caratteristiche fa un buon lavoro. Dal 81’ Laribi s.v.

Magnanelli 6 – Gestisce meglio i palloni da distribuire in verticale rispetto al solito sporco lavoro. Soffre leggermente il centrocampo fisico di Ventura. Prende un giallo pesante perché era diffidato.

Duncan 6,5 – Primo tempo sottotono, nella ripresa la sua prestazione lievita facendo valere il suo gran fisico e le sue capacità aerobiche trovando spesso il fondo.  

Berardi 5,5 – Non brilla davanti al C.T. Conte il giovane talento calabrese. Gli manca sempre il guizzo vincente nei 16 metri e ancora una volta mostra i denti con Immobile. Dal 75’ Falcinelli s.v.

Defrel 5,5 – Paradossalmente la sua ultima mezz’ora è rincuorante ma per un’ora vede la palla con il binocolo. Di Francesco lo richiama spesso ma lui sembra essere ancora avulso agli schemi perfetti del mister. Deve e può fare di più. Dal 88’ Politano s.v.

Sansone 6 – Quando prende la palla lui nasce sempre qualcosa di pericoloso ma l’errore nel finale è da matita rossa.

All. Di Francesco 6 – Vedere giocare il Sassuolo è sempre un piacere. Il lavoro del mister si vede ed è interessante ma gli manca sempre il salto di qualità definitivo. Anche questa volta perde l’occasione di agganciare le grandi in classifica.  

 

TORINO

Ichazo 6 – Qualche responsabilità sulla respinta che porta al gol di Acerbi. Nella ripresa si riscatta con un paio di buoni interventi ed un’uscita al limite su Sansone.

Maksimovic 6,5 – Il ritorno del giocatore serbo consente a Ventura di variare il gioco e ritrovare il regista difensivo che gli serviva. Bravo anche nel suo lavoro principale, difendere.

Glik 6 – Attento preciso e solido ma con un Defrel non sempre nel vivo dell’azione il compito è anche più facile.

Moretti 6 – Dalla sua parte deve gestire Berardi e per sua fortuna il talentino non è molto ispirato

Zappacosta 6,5 – Sostituire Bruno Peres non è facile ma lui ha tutte le carte in regola per competere con il brasiliano. La gara di stasera conferma le enormi qualità dell’ex atalantino. Dal 81’ Bovo s.v.   

Acquah 5,5 – Tanta forza fisica ma la tecnica ancora latita. Molti appoggi sbagliati e diversi palloni persi.  

Gazzi 6 – Da schermo davanti alla difesa ha fatto la sua onesta partita senza strafare ma facendosi trovare sempre nel posto giusto.

Benassi 6,5 – Ottimo primo tempo fungendo anche da falso attaccante entrando in area di rigore sempre a fari spenti. E’ il raccordo principale fra il centrocampo e l’attacco. Dal 80’ Baselli s.v.

Gaston Silva 5,5 – L’uruguaiano viene preferito a Molinaro eppure non si merita la titolarità con una prestazione mediocre, limitandosi al compitino senza mai spingere con convinzione.  

Belotti 7 – Continua il suo momento magico, segna ancora dopo la doppietta al Frosinone e sfiora la doppietta in un paio di occasioni. Appena vede la porta ci prova sempre.

Immobile 6 – Gioca ancora 90’ ma cala vistosamente dopo un’ora. Si muove molto lasciando spazio al giovane partner d’attacco e l’intesa fra i due è molto buona soprattutto per merito suo.

All. Ventura 6 – Continua la striscia positiva a conferma del buon momento del suo Torino. Il ritorno di Immobile ha dato nuova linfa alla squadra ma specialmente a Belotti. Bravo ancora una volta a valorizzare un altro giovane. Piccole neo l’ennesima espulsione.

 

Arbitro: Celi 6 – L’episodio cardine è il presunto fallo di Belotti su Peluso in occasione del gol. Difficile capire se il contatto è da sanzionare, Celi è vicino e lascia correre. Molto bene nella gestione dei cartellini tenendo sempre in mano la partita. Finale nervoso con l’espulsione di Ventura.   

 

TABELLINO

SASSUOLO-TORINO  1-1

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini (dal 81’ Laribi), Magnanelli, Duncan; Berardi (dal 75’ Falcinelli), Defrel (dal 88’ Politano), Sansone. A disp. Pegolo, Pomini, Longhi, Antei, Ariaudo, Fontanesi, Gazzola, Pellegrini, Pierini. All. Di Francesco.

TORINO (3-5-2): Ichazo; Maksimovic, Glik, Moretti; Zappacosta (dal 81’ Bovo), Acquah, Gazzi, Benassi (dal 80’ Baselli), Gaston Silva; Belotti, Immobile. A disp. Padelli, Castellazzi, Molinaro, Martinez, Vives, Quagliarella. All. Ventura.

Arbitro: Celi di Bari

Marcatori: 22’ Belotti (T), 40’ Acerbi (S)

Ammoniti: 58’ Benassi (T), 70’ Glik (T), 77’ Maksimovic (T), 83’ Vrsaljko (S), 86’ Magnanelli (S), 92’ Acquah (T)

Espulsi: 95’ Ventura (All. T)




Commenta con Facebook