• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Coppa Italia > Napoli-Inter, Ulivieri: "Sarri non è un razzista. Violenza mediatica contro di lui"

Napoli-Inter, Ulivieri: "Sarri non è un razzista. Violenza mediatica contro di lui"

Il presidente dell'Assoallenatori commenta la lite tra il tecnico toscano e Mancini


Renzo Ulivieri (Calciomercato.it)

20/01/2016 13:32

NAPOLI INTER SARRI MANCINI ULIVIERI / ROMA - A dire la sua sulla lite tra Maurizio Sarri e Roberto Mancini scoppiata sul finale di Napoli-Inter è il presidente dell'Assoallenatori, Renzo Ulivieri: "Sarri non è razzista, credo di dover smentire Mancini, che non lo conosce - le parole riportate dal sito di 'Rai Sport' -. Assalire il tecnico azzurro, che si era scusato, con domande insistenti è stata una brutta scena e di violenza. Si poteva agire con più delicatezza. Sarri ha riconosciuto il suo errore. La gravità dell'offesa suscita poi la reazione, ma la sensazione della gravità è personale. Cme si fa a dire Mancini ha fatto bene o ha sbagliato a dirlo? Nessuno se lo sarebbe aspettato uscisse così ma non mi sento nemmeno di criticare Mancini. Anche a me è capitato ma ho reagito in altri modi. Alla stessa offesa risposi: "portami la tua moglie e poi lo domandi a lei....".

J.T.

 




Commenta con Facebook