• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI UDINESE-JUVENTUS

Dybala incontenibile, Khedira sontuoso. Che errore per Danilo!


Paulo Dybala ©Getty Images
Mario D'Amiano (Twitter @mariodamiano93)

17/01/2016 16:59

ECCO LE PAGELLE DI UDINESE-JUVENTUS:

 

UDINESE

Karnezis 6 - Salva i suoi compagni da un tracollo clamoroso. Se l'Udinese non perde sei o sette a zero lo deve soprattutto a lui. Potrebbe fare meglio in occasione del primo gol ma sembra l'unico a mantenere la calma nonostante le tante reti subite.

Wague 5 - Insufficiente la sua prova. Spaesato, distratto e, forse, impaurito. E' tra i peggiori della sua squadra. Dal 55' Heurteaux 5,5 - Sui colpi di testa prova a farsi valere. Evita di mettere in difficoltà il reparto fermando alcune azioni juventine.

Danilo 4 - Davvero grave l'errore di farsi espellere dopo appena 24 minuti per fallo da dietro su Mandzukic concedendo un rigore alla Juve. Esce dal campo senza protestare, conscio della sciocchezza appena compiuta.

Felipe 5 - Al pari dei suoi compagni, è complice di alcune reti avversarie. Anche per lui un pomeriggio da dimenticare. 

Widmer 6 - Alcune buone diagonali difensivie, in attacco si vede poco. Cresce nella ripresa e riesce a salvare il gol del 5 a 0. Prestazione appena sufficiente.

Badu 5,5 - Prova a pressare senza efficacia. Insieme ad Iturra dovrebbe bloccare il centrocampo avversario ma ci riesce davvero di rado.

Lodi 5,5 - Il regista dell'Udinese appare impacciato e senza idee al pari dei suoi compagni. Si fa notare solo con una punizione deviata in angolo da Buffon.

Iturra 5 - Dovrebbe fare filtro a metà campo ma non ci riesce quasi mai. La bassa statura e l'esile fisico lo rendono preda del centrocampo avversario.

Edenilson 5 - Sbaglia clamorosamente una buona occasione da gol al quarto d'ora di gioco mandando la palla alle stelle. Non si fa più vedere per il resto del match.

Di Natale 5,5 - Appare svogliato e poco determinato. Non aiuta nel pressing e quando ha palla tra i piedi potrebbe fare di meglio. Dal 59' Zapata 6 - Entra in campo con l'obiettivo di far salire la squadra, rintanata nella propria metà campo dopo i 4 gol subiti. Può fare di meglio.

Thereau 5,5 - E' l'unico che prova a proporsi in attacco anche se con poca incisività. Nella ripresa cala i ritmi consapevole della rimonta impossibile. Dal 70' Fernandes s.v.

All. Colantuono 5 - La fase difensiva, soprattutto quella sui calci da fermo, è completamente da rivedere. L'approccio alla gara dei suoi calciatori è pessimo per una squadra di Serie A. C'è molto da lavorare.

 

JUVENTUS

Buffon 6 - Esce dal campo con un unico dubbio: farsi la doccia o meno a fine gara. Viene impegnato una sola volta, quando manda in angolo una punizione di Lodi.

Rugani 6 - Ha poco lavoro da fare e lo svolge senza troppa fatica. E' aiutato dalla cattiva giornata degli attaccanti friulani. Deve ancora crescere.

Bonucci 6,5 - Imposta l'azione con tranquillità e difende senza troppi patemi. Guida bene la difesa chiudendo alcune azioni pericolose.

Chiellini 6,5 - Contro di lui non si passa quasi mai. Si disimpegna bene in difesa riuscendo anche a portarsi in attacco quando ne ha l'occasione. Allegri gli risparmia l'ultima mezz'ora di fatica. Dal 58' Caceres 6 - Pomeriggio tranquillo anche per lui. Entra bene in partita e si fa trovare spesso ben posizionato.

Lichtsteiner 6,5 -  Si rende frequentemente pericoloso sulla fascia destra. Potrebbe essere più incisivo in alcune incursioni ma la sua prestazione resta altamente sufficiente. Dall'81' Padoin sv.

Khedira 7 - Qualità e quantità. Il forte centrocampista fa valere le sue doti tecniche e fisiche riuscendo anche a segnare e a sfiorare il gol. I suoi inserimenti sono sempre pericolosi.

Marchisio 6,5 - Prova pienamente sufficiente nel complesso. Dà equilibrio alla squadra senza rendersi troppo pericoloso in fase offensiva.

Asamoah 6,5 - I suoi ottimi inserimenti in attacco mettono in seria difficoltà la difesa friulana. Il calciatore appare in gran forma, come diostrano alcune occasioni create.

Alex Sandro 7 - Annienta il diretto avversario riuscendo a fare molto bene fase difensiva e offensiva. Trova un bellissimo gol rientrando sul destro e tirando sul secondo palo. Ottima partita per lui.

Mandzukic 6,5 - Sfiora il gol dopo 8 minuti andando scoordinato su un pallone pericolosissimo. Si procura il rigore e sfiora il gol in alre occasioni. Nel complesso una prestazione più che sufficiente.

Dybala 7,5 - Gioca a tutto campo rendendosi prezioso anche in fase di inizio azione. Porta in vantaggio i suoi con una bella punizione dal limite dell'area e fa doppietta su rigore. Gioca da veterano prendendo in mano le redini della squadra con giocate vincenti e d'alta classe. Dal 66' Morata 6 - Poco lavoro per lui. Prova a far salire la squadra e a rallentare i ritmi di gioco. 

All. Allegri 7 - C'è solo la Juve in campo. Partenza a rilento e improvvisa sfuriata che annienta l'Udinese. Alla sua squadra basta un tempo per conquistare i tre punti e la decima vittoria consecutiva. 

 

Arbitro Rocchi 6 - Giusta l'ammonizione a Chiellini a inizio gara come la decisione di non espellere Badu dopo 13 minuti per il fallo fatto su Asamoah. Ineccepibile il rigore e l'espulsione a Danilo. Poteva esserci l'ammonizione a Bonucci al 36'. Ha poco lavoro da fare nel secondo tempo.

 

TABELLINO

UDINESE-JUVENTUS 0-4

Udinese (3-5-2): Karnezis; Wague (55' Heurtaux), Danilo, Felipe; Widmer, Badu, Lodi, Iturra, Edenilson; Di Natale (59' Zapata), Thereau (70' Fernandes). A disp.: Meret, Romo, Piris, Heurtaux, Adnan, Guilherme, Bruno Fernandes, Marquinho, Kone, Zapata, Aguirre, Perica. All.: Colantuono.

Juventus (3-5-2): Buffon; Rugani, Bonucci, Chiellini (58' Caceres); Lichtsteiner (81' Padoin), Khedira, Marchisio, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala (66' Morata). A disp.: Neto, Audero, Caceres, Evra, Padoin, Sturaro, Pogba, Hernanes, Cuadrado, Morata, Zaza. All.: Allegri.

Arbitro: Gianluca Rocchi

Marcatori: 14' Dybala (J); 18' Khedira (J); 26' Dybala (J); 41' Alex Sandro (J)

Ammoniti: 10' Chiellini (J); 13' Badu (U)

Espulsi: 24' Danilo (U)




Commenta con Facebook