• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma-Verona, Baldissoni: "Cessione società ipotesi poco credibile. Su Sabatini..."

Roma-Verona, Baldissoni: "Cessione società ipotesi poco credibile. Su Sabatini..."

Il direttore generale commenta il periodo dei giallorossi e l'arrivo di Spalletti


Pallotta e Baldissoni ©Getty Images

17/01/2016 14:38

SERIE A ROMA VERONA BALDISSONI SPALLETTI GARCIA SABATINI / ROMA - A breve la Roma scenderà in campo contro il Verona per la prima di Spalletti dal suo ritorno sulla panchina giallorossa. Ecco il commento del direttore generale Baldissoni: "Il cambio d'allenatore indica che qualcosa non stava funzionando, e ora speriamo di migliorare. - ha dichiarato a 'Premium Sport' - Vogliamo vedere in campo un po' di 'prepotenza' e voglia d'imporre una qualità superiore".

ROMA IN VENDITA - "Dai discorsi quotidiani che facciamo, dire che è un'ipotesi poco credibile. Anzi con Pallotta parliamo di progetti ventennali".

SPALLETTI - "Dovevamo decidere se optare per un progetto cui dare seguito negli anni, o per un tecnico che ci avrebbe dato maggior flessibilità in estate. Alla fine si è scelta la prima opzione con Spalletti".

GARCIA - "A inizio anno gli è stato chiesto di allenare la Roma come l'anno prima. Aveva la massima fiducia e una squadra per competere. Abbiamo deciso di cambiare perché i risultati dimostravano che qualcosa non andava".

SABATINI - "Non ha mai detto che sarebbe andato via con Garcia. Ha detto che cambiare Garcia sarebbe stata una sconfitta per l'intera società. Sono professionalità diverse e il loro destino non è collegato".

L.I.




Commenta con Facebook