• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Atalanta-Inter, Mancini bacchetta: "Conta vincere, non chi segna! Torneremo al 'muro'"

Atalanta-Inter, Mancini bacchetta: "Conta vincere, non chi segna! Torneremo al 'muro'"

Il tecnico dei nerazzurri ha analizzato il pareggio contro i bergamaschi, che più volte hanno sfiorato il colpo del ko


Roberto Mancini © Getty Images
Omar Parretti (@omarJHparretti)

16/01/2016 17:15

ATALANTA INTER MANCINI POST PARTITA / BERGAMO - Pareggio tra Atalanta ed Inter e Roberto Mancini non si nasconde nel post partita. L'allenatore dei nerazzurri è intervenuto a 'Sky Sport': "Non sono arrabbiato, mi spiace di non aver vinto, ma era una partita difficile. Abbiamo rischiato anche di subire il secondo gol, ma sarebbe stata un'ingiustizia, perché abbiamo prodotto molto senza concretizzare. Il calcio è semplice non si deve sempre cercare la giocata. Tra Empoli, Sassuolo ed oggi abbiamo preso gol nati da nostri disimpegni sbagliati, come una volta dovremmo metterci a fare un po' di 'muro'. Oggi sono punti persi non c'è che dire".

JOVETIC - "Un attaccante deve essere egoista, però si deve capire che la squadra deve vincere. Non mi interessa chi fa gol".

MURILLO - "E' giovane ed ha fatto bene per tantissime partite, adesso è arrivato qualche errore. E' un ragazzo che si applica, tornerà sui suoi livelli come fino a qualche mese fa".

INTER D'ATTACCO - "E' complicato in Italia giocare in maniera particolarmente offensiva, oggi quando ci siamo sbilanciati abbiamo sbagliato tantissimi palloni al limite dell'area intestardendoci per vie centrali".

HANDANOVIC - "Bisogna avere anche un po' di fortuna a volte. Su Cigarini si è messo molto bene con il corpo coprendo la zona nella quale avrebbe potuto subire gol".




Commenta con Facebook