• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Viaggi > Viaggi, da Dallas a Air Baltic: ecco gli scali e le compagnie più puntuali del 2015

Viaggi, da Dallas a Air Baltic: ecco gli scali e le compagnie più puntuali del 2015

L'Oag ha stilato le classifiche degli aeroporti divisi a seconda del numero di passeggeri l’anno: piccoli, medi e grandi


Aeroporto (Getty Images)

14/01/2016 17:10

VIAGGI SCALI E COMPAGNIE PUNTUALI 2015 / ROMA - L'Oag, agenzia americana che monitora costantemente con dati e statistiche il mondo dell'aviazione, ha stilato la classifica degli aeroporti che durante gli ultimi dodici mesi hanno registrato il maggior numero di voli partiti in orario.

L’agenzia ha analizzato scali e compagnie incrociando migliaia di cifre. Quest'anno sono stati presi in considerazione i dati relativi a più di 50mila voli partiti nel 2015 in tutti gli aeroporti del mondo con più di 3milioni di passeggeri. Le migliori performance sono stati divisi a seconda delle categorie: aeroporti piccoli (con meno di 10 milioni di passeggeri l'anno), medi (dai 10 ai 20 milioni) e grandi (più di 20 milioni). Nella lista principale, quella formata dagli scali più grandi, non figurano Fiumicino e Malpensa.

Per trovare un aeroporto italiano bisogna guardare la classifica degli scali di piccole dimensioni, dove Milano Linate conquista il 19esimo posto. Primo, in questa classifica, è l’aeroporto di Osaka, ancora in Giappone, ma diversi scali europei si piazzano bene: Bruxelles (Belgio) è secondo, i norvegesi Stavanger e Bergen quarto e quinto, Colonia (Germania) sesto, Varsavia (Polonia) ottavo, Bristol (Regno Unito) nono, Hannover (Germania) decimo, Berlino Schoenefeld (Germania) quattordicesimo.

La classifica degli scali più grandi (più di 20 milioni di passeggeri l'anno):

20 - Dallas/Fort Worth International Airport - Dallas/Fort Worth (Stati Uniti) 
19 - Miami International Airport - Miami (Stati Uniti) 
18 - George Bush Intercontinental Airport - Houston (Stati Uniti) 
17 - General Edward Lawrence Logan International Airport - Boston (Stati Uniti) 
16 - Orlando International Airport - Orlando (Stati Uniti) 
15 - Aeroporto di Schiphol - Amsterdam (Paesi Bassi)
14 - McCarran International Airport - Las Vegas (Stati Uniti)
13 - Charlotte Douglas International Airport - Charlotte (Stati Uniti) 
12 - Aeroporto Barajas - Madrid (Spagna) 
11 - Sky Harbor International Airport - Phoenix (Stati Uniti) 
10 - Tacoma International Airport - Seattle (Stati Uniti)
9 - Aeroporto Francoforte sul Meno (Germania)
8 - Hartsfield-Jackson International Airport - Atlanta (Stati Uniti) 
7 - Aeroporto Singapore-Changi (Singapore) 
6 - Aeroporto di Melbourne (Australia) 
5 - Kingsford Smith Airport - Sydney (Australia)
4 - Minneapolis–Saint Paul International Airport -  Minneapolis (Stati Uniti) 
3 - Guarulhos-Governatore André Franco Montoro - San Paolo (Brasile)
2 - Aeroporto di Monaco di Baviera (Germania) 
1 - Aeroporto Internazionale Haneda - Tokyo (Giappone)

COMPAGNIE - I vettori italiani non sono compresi tra i primi 20 per puntualità nel 2015, sui circa 200 presi in esame. Nella classifica mondiale svetta Air Baltic (Lettonia), con il 94,39% di puntualità, tre punti di distacco sulla seconda, Copa Airlines (Panama). La prima europea è la finlandese Finnair, sesta. Tra le grandi assenti diverse major americane, Lufthansa, Emirates e Air France. La classifica delle low cost più puntuali vede al primo posto la brasiliana Azul mentre le europee Germagwings, easyJet e Vueling si piazzano rispettivamente ottava, quattordicesima e ventesima. Ryanair invece è la grande assente, ma solo perché, come precisa il rapporto, i dati raccolti non hanno raggiunto il 90% dei voli, come richiesto. Se si analizzasse l'88,7% dei dati pervenuti, Ryanair per puntualità sarebbe seconda nella sua categoria e undicesima tra tutte le compagnie del mondo.

S.C.




Commenta con Facebook