• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone, Sammarco: "Noi spacciati? Dicevano che non avremmo fatto neanche un punto"

Frosinone, Sammarco: "Noi spacciati? Dicevano che non avremmo fatto neanche un punto"

Il centrocampista gialloblu in conferenza stampa: "Stiamo dando sempre il massimo"


Sammarco (Calciomercato.it)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

13/01/2016 18:11

FROSINONE CONFERENZA STAMPA SAMMARCO/ FROSINONE - Il centrocampista del Frosinone Paolo Sammarco, è intervenuto in conferenza stampa a tre giorni dalla brutta sconfitta interna rimediata contro il Napoli: "Un giudizio sul mio rendimento personale? Al momento sembra riduttivo parlare di rendimento personale in un momento difficile, preferei che vincesse sempre la squadra. La partita contro il Sassuolo ha dimostrato che possiamo fare un certo tipo di calcio uniti e compatti. Per lo scivolone contro il Napoli siamo dispiaciuti noi prima di tutto, ma faremo sempre il massimo da qui alla fine anche se sarà difficile".

CALO - "Cosa è cambiato nel Frosinone? E' difficile da parte nostra trovare una ragione al calo di rendimento. Sicuramente mancano tante piccole cose che messe insieme, fanno sì che in partita andiamo in difficoltà per diversi minuti. L'impegno da parte di tutti c'è sempre stato, ma se la situazione è questa qualcosa è mancato".

IL NAPOLI - "Giocando come contro il Sassuolo il Frosinone avrebbe evitato la goleada con il Napoli? Non credo che l'allenatore sia matto, se ha fatto delle scelte è perché riteneva fossero giuste. Prendere gol subito non ci ha aiutato. Mi viene difficile parlare di moduli o di altre cose, tutti noi abbiamo le nostre idee ma dobbiamo seguire solamente quelle dell'allenatore".

IL GRUPPO - "Io mi sento bene e più si gioca e più si sta meglio. Il turnover fa parte sempre delle scelte dell'allenatore. Quando le cose vanno male ci sta che succeda qualcosa nel gruppo, ma vogliamo tutti arrivare all'obiettivo. Quando le cose vanno bene, ovviamente chi non gioca non piò dire niente".

LA SALVEZZA - "Il fatto che in molti ci danno già per spacciati, potrebbe essere un punto di forza per noi, come quando ad inizio campionato dicevano che non avremmo fatto nemmeno un punto in Serie A e quella cosa ci ha caricati".

MERCATO - "Se ci aspettiamo qualche rinforzo da parte della società? Noi dobbiamo scendere in campo e dare tutto, se poi la società deciderà che serve qualcuno, ben venga".

IL TORINO - "Il Torino è una grande squadra, sta attraversando un momento difficile ma ha tante qualità. Sarà una partita difficile, loro fanno del possesso palla la loro arma migliore, noi dovremo cercare di fare una partita in stile Sassuolo, restare attenti e ripartire".




Commenta con Facebook