• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Ferrara: "Merita il titolo, bravo Sarri a gestire le pressioni dell'ambiente"

Napoli, Ferrara: "Merita il titolo, bravo Sarri a gestire le pressioni dell'ambiente"

L'ex difensore: "Inter, Fiorentina e Roma sono sempre in corsa, ma la rivalità tra Napoli e Juve fa più notizia"


Ciro Ferrara ©Getty Images
Marco Di Federico

12/01/2016 08:40

NEWS NAPOLI JUVENTUS SERIE A FERRARA SCUDETTO / NAPOLI - A distanza di 26 anni dall'ultima volta, il Napoli ha chiuso il testa alla classifica il girone d'andata, laureandosi campione d'inverno. Un titolo che certamente conta poco, ma che arriva dopo che in estate in pochi avrebbero scommesso sugli azzurri davanti a tutti dopo 19 giornate. E senza dimenticare che l'ultima volta che accadde, nel dicembre 1989, il Napoli si laureò poi in primavera campione d'Italia. Merito di Sarri e dei gol di Higuain, ma non solo: di tutte le ultime news Napoli e della sfida a distanza con Inter e Juventus per lo Scudetto, ha parlato alla 'Gazzetta dello Sport' Ciro Ferrara.

NAPOLI - "Il Napoli non è più una novità, probabilmente avrebbe potuto già vincere lo Scudetto se non ci fosse stata una super Juve che per quattro stagioni ha dominato la Serie A. Adesso, però, ha qualcosa in più, ha acquisito la mentalità giusta per restare lassù. - le parole dell'ex difensore - Il Napoli in testa alla classifica è una bella notizia per tutto il campionato. Per quanto sta esprimendo sul piano del gioco e della consistenza, il titolo lo merita, anche se l'unica cosa che conta è arrivare primi a maggi"

JUVENTUS - "Io non ho mai creduto in una crisi vera e propria. Conosco bene l'ambiente, non avevo dubbi che risalisse. Ha la mentalità per stare al vertice".

SCUDETTO - "Inter, Fiorentina e la stessa Roma sono sempre in corsa, ma la rivalità tra Napoli e Juve fa più notizia. Ricordo i miei primi anni da calciatore, quando battere la Juve significava aver salvato una stagione".

SARRI - "È stato bravissimo a correggere l'assetto della squadra dopo le prime giornate. Si sta dimostrando l'allenatore giusto per Napoli, è umile e lavoratore. Il cammino, però, è ancora lungo, ma lui mi sembra bravo anche nel gestire le pressioni dell'ambiente".

HIGUAIN - "Credo che non avrebbe sfigurato nemmeno quando giocavo io, tra i tanti fenomeni di allora. Sul calciomercato di oggi è tra i primi centravanti al mondo".




Commenta con Facebook