• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Estero > Pallone d'Oro, il vincitore è Lionel Messi: "Ringrazio il calcio". Rivivi tutta la cerimonia

Pallone d'Oro, il vincitore è Lionel Messi: "Ringrazio il calcio". Rivivi tutta la cerimonia

Quinto trofeo per il fuoriclasse argentino. Florenzi terzo al Puskas Award


Lionel Messi © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

11/01/2016 20:20

DIRETTA PALLONE D'ORO PREMIAZIONE LIVE / ZURIGO (Svizzera) - 21.03 - Clamoroso! Antonio Conte e Gianluigi Buffon si sarebbero astenuti dal voto in segno di protesta in seguito all'esclusione del portiere azzurro dalla lista dei 23 finalisti. 

20.40 - La FIFA ha diffuso la lista completa con i voti del Pallone d'Oro 2015. Ma è 'giallo': mancano il Ct azzurro Antonio Conte ed il capitano Gianluigi Buffon.

20.25 - La stampa estera, intanto, esalta Messi: "Manita de Oro".

20.19 - Parla anche Paul Pogba: "Sogno di vincere il Pallone d'Oro. Ho firmato maglie di Barcellona e Real Madrid, ma non sono un giocatore di nessuna di queste due squadre".

20.13Alessandro Florenzi, a margine dell'evento, commenta: "Cercherò di segnare un gol ancora più bello. Scudetto alla Roma? Perché no?"

Questi tutti i premi assegnati oggi a Zurigo:

FIFA Ballon d'Or: Lionel Messi

FIFA Women’s World Player of the Year: Carli Lloyd

Puskas Award 2015: Wendell Lira

FIFA World Coach of Year for Men’s Football: Luis Enrique

FIFA World Coach of Year for Women's Football: Jill Ellis

FIFA FIFPro XI World: Manuel Neuer; Thiago Silva, Marcelo, Sergio Ramos, Dani Alves; Andres Iniesta, Luka Modric, Paul Pogba; Lionel Messi, Neymar, Cristiano Ronaldo

FIFA Fair Play Awarda chi ha dato il benvenuto ai rifugiati.

Messi commenta la vittoria: "E' un momento speciale, conquistare un altro Pallone d'Oro dopo aver ammirato per due anni Cristiano Ronaldo, è incredibile. Il quinto trofeo, è molto più di quello che immaginavo da ragazzino. Devo ringraziare i miei compagni e il calcio in generale per tutto quello che mi ha regalato, sia nel bene che nel male: mi hatto crescere e imparare tantissime cose". 

Il vincitore del Pallone d'Oro 2015 è Lionel Messi!

Ci siamo: Kakà leggerà il nome del vincitore del Pallone d'Oro 2015. 

E' il momento di conoscere la miglior calciatrice dell'anno: il FIFA Women’s World Player of the Year va a Carli Lloyd.

Queste le parole del brasiliano: "Avere la possibilità di giocare in una grande squadra. E' facile giocare nel Barcellona dove ci sono grandissimi calciatori. Per emergere è necessario il lavoro e perseguire i propri obiettivi. Imbarazzo con Messi se vinco? E' uno dei miei idoli, è bellissimo averlo come compagno. Per me essere qui con lui è un onore: se dovessi vincere farò festa, altrimenti farò festa lo stesso". 

Si avvicina il momento della verità: è il turno della presentazione di Neymar, ultimo candidato al Pallone d'Oro 2015. 

"Ringrazio la mia famiglia. Vorrei recitare un passo della Bibbia, quello di Davide e Golia: oggi è successo che Davide ha battuto Golia", le parole del brasiliano dopo aver ricevuto il premio. 

Il Puskas Award 2015 va a Wendell Lira.

E' il momento di Florenzi: tra poco sarà assegnato il Puskas Award. Il romanista candidato con Messi e Wendell Lira. 

Presentazione per Celia Sasic, terza candidata al premio di miglior calciatrice del 2015. 

Ora altro habituè del Pallone d'Oro: è il momento della presentazione di Cristiano Ronaldo. Il portoghese sale sul palco: "Mi piace rendere felici le persone, i miei i tifosi e tutti quelli che mi apprezzano. Sono contento per questo. Del 2015 ricorderò i miei gol, cercherò di fare sempre il meglio. Per me è una sfida: sono ancora giovane, voglio migliorare ancora e rendere felice la gente". 

Il FIFA Fair Play Award 2015 va a chi ha dato il benvenuto ai rifugiati.

Spazio di nuovo alle candidate al Pallone d'Oro femminile: è il turno di Aya Miyama (Giappone). 

Il FIFA World Coach of Year for Men’s Football va a Luis Enrique.

Tocca al miglior allenatore di squadre maschili: la sfida è tra Luis Enrique (Barcellona), Guardiola (Bayern Monaco), Sampaoli (Cile)

 Il FIFA World Coach of Year for Women's Football va a Jill Ellis. 

Il premio sarà consegnato da Carlos Bilardo. 

Ora sugli schermi scorrono le immagini di presentazione dei finalisti per il premio FIFA World Coach of Year for Women's Football: Jill Ellis (Usa), Mark Sampson (Galles), Norio Sasaki (Giappone).

Tocca ora a chi di presentazione non ha bisogno: Lionel Messi. Eccolo di nuovo sul palco: "Dicevano che con Neymar e Suarez non potevamo giocare insieme? Ognuno può dire ciò che vuole. Noi dal nostro primo giorno che abbiamo lavorato insieme abbiamo avuto molto fiducia.Non soltanto perché eravamo noi tre ma per il gruppo che c'è. Dobbiamo continuare a fare così, vincere tutte le competizioni. Stare fuori per due mesi è stato complicato, non è stato bello vedere le partite a casa. Mi sono dedicato al recupero e alla famiglia". 

Si parte con la presentazione dei sei finalisti: si parte con Carli Lloyd (Usa).

Ronaldo parla di cosa farà al termine della carriera: "Difficile, ho dei programmi con il mio team, voglio far crescere il mio team". 

Parla Paul Pogba: "E' un onore essere qui con dei fuoriclasse per la prima volta, spero che non sarà l'ultima. Gli Europei saranno in Francia, speriamo di vincere a casa nostra". 

E' il turno della formazione ideale, la FIFA FIFPro XI World: Manuel Neuer; Thiago Silva, Marcelo, Sergio Ramos, Dani Alves; Andres Iniesta, Luka Modric, Paul Pogba; Lionel Messi, Neymar, Cristiano Ronaldo

E' l'ora del Puskas Award: dopo le immagini dei gol non finalisti, tocca alle tre reti arrivate in finali, con la realizzazione di Florenzi, insieme a Messi e Wendell Lira. 

Chiude Neymar: "E' un grande onore condividere il palco con Leo con Cristiano, spero di essere presente più volte e scrivere la storia come hanno fatto loro". 

E' la volta di Messi: "Dal primo Pallone d'Oro del 2009 sono cresciuto, sono successe tante cose. Si continua sempre a crescere e bisogna rimettere insieme le cose migliori". 

Cristiano Ronaldo parla sul palco: "Continuo a lavorare duro, giocare a calcio è quello che amo fare. Posso giocare ancora per molti anni, cercando sempre di essere migliore. E' quello che mi piace". 

Si entra nel vivo: sul palco salgono i sei finalisti del Pallone d'Oro maschile e femminile: insieme a Messi, Neymar e Ronaldo ci sono Lloyd, Miyama e Sasic. 

AGGIORNAMENTO 18.31 - Ha inizio la cerimonia di premiazione per il Pallone d'Oro 2015: si parte con un momento musicale. Scorrono le immagini delle giocate dei finalisti. 

ORE 18.22 - Appena arrivato sul red carpet, Pogba ha firmato una maglia del Barcellona.

ORE 18.00 - Neymar a 'Sky': "E' un onore essere qui"

ORE 17.43 - Cristiano Ronaldo ha parlato prima della cerimonia: "Sono per l'ottava volta qui, non è un caso". 

 

E' arrivato il momento della verità: oggi a Zurigo sta per andare in scena la cerimonia di premiazione del Pallone d'Oro 2015. Intorno alle 20 sarà proclamato il miglior calciatore dell'anno appena concluso: Messi, Neymar e Cristiano Ronaldo sono i tre finalisti, con l'argentino dato da tutti come grande favorito. Le 52 reti realizzate, oltre alla vittoria di cinque titoli con il Barcellona (Liga, Coppa del Re, Champions League, Supercoppa europea e Mondiale per club), lo mettono in pole position, davanti al suo compagnato di squadra Neymar (46 reti per lui) e al rivale di sempre e detentore del trofeo Cristiano Ronaldo (57 reti).
Ma stasera, saranno assegnati anche altri importantissimi riconoscimenti: miglior allenatore dell'anno, migliore calciatrice, miglior allenatore di calcio femminile e il Puskas Award, il premio per il gol più bello del 2015 che vede tra i finalisti anche l'italiano Florenzi.
Calciomercato.it seguirà per voi in diretta la cerimonia di premiazione del Pallone d'Oro 2015. 


Finalisti Pallone d'Oro 

Messi (Barcellona), Neymar (Barcellona), Cristiano Ronaldo (Real Madrid)

Finalisti FIFA World Coach of Year for Men’s Football

Luis Enrique (Barcellona), Guardiola (Bayern Monaco), Sampaoli (Cile)

Finalisti FIFA Women’s World Player of the Year 

Carli Lloyd (Usa), Aya Miyama (Giappone), Celia Sasic (Germania)

Finalisti FIFA World Coach of Year for Women's Football

Jill Ellis (Usa), Mark Sampson (Galles), Norio Sasaki (Giappone)

Finalisti Puskas Award

Alessandro Florenzi (Italia), Lionel Messi (Argentina), Wendell Lira (Brasile)

L'ALBO D'ORO DEL PALLONE D'ORO:

1956 - Stanley Matthews, Blackpool
1957 - Alfredo Di Stefano, Real Madrid
1958 - Raymond Kopa, Real Madrid
1959 - Alfredo Di Stefano, Real Madrid
1960 - Luis Suarez, Barcellona
1961 - Omar Sivori, Juventus
1962 - Josef Masopust, Dukla Praga
1963 - Lev Yashin, Dynamo Mosca
1964 - Denis Law, Manchester United
1965 - Eusebio, Benfica Lisbona
1966 - Bobby Charlton, Manchester United
1967 - Florian Albert, Ferencvaros
1968 - George Best, Manchester United
1969 - GIANNI RIVERA, Milan
1970 - Gerd Muller, Bayern Monaco
1971 - Johan Cruyff, Ajax
1972 - Franz Beckenbauer, Bayern Monaco
1973 - Johan Cruyff, Barcellona
1974 - Johan Cruyff, Barcellona
1975 - Oleg Blokhin, Dynamo Kiev
1976 - Franz Beckenbauer, Bayern Monaco
1977 - Allan Simonsen, Borussia Moenchengladbach
1978 - Kevin Keegan, Amburgo Sv
1979 - Kevin Keegan, Amburgo Sv
1980 - Karl-Heinz Rummenigge, Bayern Monaco
1981 - Karl-Heinz Rummenigge, Bayern Monaco
1982 - PAOLO ROSSI, Juventus
1983 - Michel Platini, Juventus
1984 - Michel Platini, Juventus
1985 - Michel Platini, Juventus
1986 - Igor Belanov, Dynamo Kiev
1987 - Ruud Gullit, Milan
1988 - Marco Van Basten, Milan
1989 - Marco Van Basten, Milan
1990 - Lothar Matthaus, Inter
1991 - Jean-Pierre Papin, Olympique Marsiglia
1992 - Marco Van Basten, Milan
1993 - ROBERTO BAGGIO, Juventus
1994 - Hristo Stoichkov, Barcellona
1995 - George Weah, Milan
1996 - Matthias Sammer, Borussia Dortmund
1997 - Ronaldo, Inter
1998 - Zinedine Zidane, Juventus
1999 - Rivaldo , Barcellona
2000 - Luis Figo, Barcellona e Real Madrid
2001 - Michael Owen, Liverpool
2002 - Ronaldo, Real Madrid
2003 - Pavel Nedved, Juventus
2004 - Andriy Shevchenko, Milan
2005 - Ronaldinho, Barcellona
2006 - FABIO CANNAVARO, Real Madrid
2007 - Kakà, Milan
2008 - Cristiano Ronaldo, Manchester United
2009 - Lionel Messi, Barcellona
2010 - Lionel Messi Barcellona
2011 - Lionel Messi, Barcellona
2012 - Lionel Messi, Barcellona
2013 - Cristiano Ronaldo, Real Madrid
2014 - Cristiano Ronaldo, Real Madrid




Commenta con Facebook