• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Palermo > Palermo, Sorrentino contro Ballardini: "Nessuno tocchi l'integrità della squadra"

Palermo, Sorrentino contro Ballardini: "Nessuno tocchi l'integrità della squadra"

Il capitano rosanero ha rilasciato dichiarazioni inequivocabili


Stefano Sorrentino ©Getty images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

10/01/2016 17:55

CALCIO VERONA PALERMO SORRENTINO / VERONA - Stefano Sorrentino è intervenuto a 'Sky Sport' dopo la vittoria del suo Palermo in casa del Verona, confermando il rapporto ormai deteriorato tra Ballardini e l'ambiente, che porterà con ogni probabilità all'esonero dell'allenatore, come riportato in esclusiva da Calciomercato.it. Queste le parole dell'estremo difensore: "La doppia parata? Fattore C. Scherzi a parte l'adrenalina e l'esperienza hanno aiutato a mettere da parte questa settimana per il bene della squadra. Ballardini non ha parlato con noi nè all'intervallo nè a fine partite nè all'inizio. Sono il capitano, il più vecchio ed esperto. Voglio chiudere questo discorso per sempre: nessuno deve permettersi di toccare l'integrità morale della squadra. Chiunque lo faccia deve scontrarsi con me e poi io pagherò le conseguenze. Io mi sono permesso di metterci la faccia e di reagire come ieri perché sono fatto così e non credo di cambiare. Con Iachini abbiamo dato il 101% e lo stesso con Ballardini, se la squadra è quint'ultima probabilmente lo meritiamo. Se mi dicono che sono scarso lo accetto, se contestano l'integrità divento una iena. Quello che è successo oggi è incredibile, ho 36 anni e non mi era mai successo. Abbiamo giocato da sola e abbiamo vinto senza aver preparato nel miglior modo possibile una partita decisiva, dimostrando di avere un cuore. Chiunque verrà dopo Ballardini potrà contare su uomini veri. Non so se il mister sarà esonerato o meno, ci tengo a dire che saremmo nella storia: il secondo allenatore cacciato dopo una vittoria"

FUTURO - "Voglio giocare ancora. Ringrazio il presidente Zamparini, Sicignano, lo staff e i tifosi del Palermo per la vicinanza. E i miei compagni di squadra per quello che hanno fatto ieri schierandosi dalla mia parte e questo vale più di mille parole e mi rimarrà nel cuore".




Commenta con Facebook