• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI FROSINONE-NAPOLI

PAGELLE E TABELLINO DI FROSINONE-NAPOLI

Higuain e Sarri sono campioni d'inverno. Nel Frosinone male Blanchard, si salva soltanto Sammarco


Gonzalo Higuain ©Getty Images
Davide Sperati (@DavideSperati1)

10/01/2016 16:53

ECCO LE PAGELLE DI FROSINONE-NAPOLI

 

FROSINONE

Zappino 5 – Seconda gara in serie A per il portiere italo-brasiliano che sbaglia il tempo dell'uscita sulla rete del Napoli, mentre non può far nulla sulla potente conclusione di Higuain. Nella ripresa poche colpe sulle altre reti degli ospiti. 

M.Ciofani 5,5 - Sulla destra deve vedersela contro Mertens. Buona gara nel primo tempo, cala nella ripresa.  

Diakitè 5 – In diverse occasioni è bravo a metterci il fisico per opporsi alle conclusioni degli avversari. Nella ripresa lascia troppo scoperta la sua zona di competenza.

Blanchard 4,5 – Il peggiore. Sbaglia in maniera ingenua la marcatura su Albiol che porta in vantaggio gli ospiti. Poi nervoso, rimedia anche l'ammonizione dopo appena mezz'ora di gioco. Nella ripresa peggiora, perché sulle due reti del Napoli, la marcatura sugli avversari è davvero troppo leggera. 

Crivello 5,5 - Con la squalifica di Pavlovic tocca a lui presidiare la corsia di sinistra. Ha la colpa di atterrare Higuain consentendo al Napoli di conquistare il doppio vantaggio. Da un suo cross arriva la rete del 5 a 1. 

Paganini 5 – Sulla destra, gioca molto basso e non pressa molto i portatori di palla avversari. Al 40' ha la palla buona per accorciare le distanze, ma la sua zampata spedisce la sfera al di sopra della trasferta. Dal 56' Tonev 6 – Ottimo l'assist di prima per la rete di Sammarco. 

Sammarco 6 – Il migliore. Il centrale del Frosinone è moto abile a fare gioco fronteggiando a testa alta i campioni che ha di fronte. Ha il merito di siglare il gol della bandiera grazie a un bel diagonale. 

Gucher 5 - Il capitano del Frosinone, non perde mai la calma, ma dopo venti minuti di gioco si eclissa uscendo troppo presto dalla scena. 

Kragl 4,5 - Esordio in serie A per il giocatore austriaco proveniente dalla Bundesliga. Test troppo difficile per valutarne le reali potenzialità. Dal 62' Chibsah 6 – Entra sul 4-0 giusto per limitare i danni sulla mediana.

D.Ciofani 5 – Ci prova di testa dopo cinque minuti, ma la palla termina fra le braccia di Reina. Ciò detto, dopo questa occasione, non riesce più a rendersi pericoloso. 

Dionisi 5 – Un po' troppo fumoso, viene schiacciato dalla pressione dei giocatori avversari. Dal 67'

Soddimo 5 – Entra ma senza incidere su un match ormai senza storia.    

All. Stellone 5,5 – Squadra come al solito molto accorta e ben messa in campo. Nel primo tempo subisce due reti, per certi aspetti immeritate. Uno sbaglio del portiere e il rigore di Higuain sono episodi negativi di un primo tempo, non bello ma onesto. Nella ripresa può fare veramente ben poco per limitare i danni e ridurre un eccessivo gap tecnico.

 

NAPOLI


Reina 6 – Bravo (e fortunato) sul colpo di testa di Ciofani dopo appena cinque minuti di gioco, durante il primo tempo non deve lavorare moltissimo. Nella ripresa non ha colpe sul gol subito.

Hysaj 6,5 - L'ex giocatore dell'Empoli gioca sul velluto. Kragl non è un pericolo e per Elseid  diventa tutto più facile.  

Albiol 6,5 – Ottimo il guizzo vincente che regala il vantaggio ai suoi. Ha il merito di sbloccare una gara che sino alla sua rete, sembrava essere più ostica.    

Koulibaly 6,5 – Chiude bene tutte le azioni offensive proposte dagli uomini di Stellone. Sicuro, determinato e mai scomposto è autore di una buonissima prestazione.

Strinic 6 – Preferito a Ghoulam gioca bene, anche se c'è da dire che l'avversario non è dei più difficili. Unico neo è la svista su Paganini - sul finire di tempo - che per poco non porta il Frosinone sul 2-1.

Allan 7 – Padrone del centrocampo, conquista una miriade di palloni utili per rilanciare il gioco di Sarri. Gara silenziosa ma di spessore per questo grande giocatore.  

Jorginho 7 – Squalificato contro il Torino, riprende il suo posto nel centro del campo. Gioca facile ma in modo essenziale, è molto utile per dare ampiezza alla manovra di Sarri.    

Hamsik 7 – Insieme ai compagni di reparto, riesce a fare il giusto filtro fra attacco e difesa. Il gol del 3-0, rete che di fatto chiude definitivamente il match, è davvero una gran bella cosa. Esce fra gli applausi dei suoi tifosi. Dal 76' Chalobah s.v. 

Callejon 5,5 - Ancora a secco in campionato, è forse il meno brillante della squadra campana. Poco protagonista durante la prima frazione anche nella ripresa fatica a rendersi pericoloso. Dal 74' El Kaddouri 6 – Venti minuti giusto per fare minutaggio.  

Higuain 7,5 – Il migliore. Stavolta il rigore è un missile terra-aria che spiazza il portiere mettendo al sicuro il risultato dopo trenta minuti di gioco. Nella ripresa serpentina fantastica per gol del poker. Solita gara di sostanza, anche al Matusa  conferma di essere un grande Bomber. Con 18 reti in 19 giornate, il Napoli ad ogni partita parte dall'uno a zero. Dal 66' Gabbiadini 6,5 – Giusto il tempo per realizzare un gol alla Diego Armando Maradona. Un sinistro magico che s'infila sotto al sette.

Mertens 5,5 – Titolare per la quarta volta in campionato, il giocatore del Belgio non convince come ci si aspettava alla vigilia del Match. La marcatura molto attenta di Matteo Ciofani e la poca profondità limitano le giocate dell'esterno del Napoli.  

All. Sarri 7 – Strinic per Ghoulam e Mertens per Insigne sono le novità di Sarri per affrontare il Frosinone. Gara già archiviata dopo appena quarantacinque minuti, nella ripresa dilaga grazie ai suoi campioni. Grazie a questa vittoria è, con merito, campione d'inverno. 

Arbitro: Tagliavento 6 – Qualche timida protesta sul gol degli ospiti da parte dei giocatori ciociari, ma ci pare che il contatto fra Higuain e Zappino sia di lieve entità. Nessun dubbio invece sul rigore concesso al Napoli per il fallo di Crivello ai danni di Higuain. Nella ripresa nessun episodio dubbio.

 

TABELLINO
FROSINONE-NAPOLI 1-5

Frosinone (4-4-2): Zappino; M.Ciofani, Diakitè, Blanchard, Crivello; Paganini (dal 56' Tonev), Sammarco, Gucher, Kragl (dal 62' Chibsah); D.Ciofani, Dionisi (dal 67' Soddimo). A disp. Leali, D. Bertoncini, Ajeti, Frara, Russo, Gori, Gomis, Longo. All. Roberto Stellone 

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Allan, Jorginho, Hamsik (Dal 76' Chalobah); Callejon (dal 74' El Kaddouri), Higuain (dal 66' Gabbiadini), Mertens. A disp. Rafael, Chiriches, Ghoulam, Valdifiori, Maggio, Luperto, David López, Gabriel, Insigne. All. Maurizio Sarri

Arbitro: Paolo Tagliavento della sezione di Terni

Marcatori: 20' Albiol (N), 30' Higuain (N), 58' Hamsik (N), 59' Higuain (N), 71' Gabbiadini (N), 81' Sammarco (F)

Ammoniti: 20' Dionisi (F), 31' Blanchard (F), 51' Hysaj (N)

Espulsi:




Commenta con Facebook