• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-MILAN

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-MILAN

Florenzi e De Rossi bocciati, Donnarumma tiene a galla il Milan. Kucka pareggia e poi spreca


Honda affronta Digne ©Getty Images
Stefano Carnevali

09/01/2016 22:34

Ecco le pagelle di ROMA-MILAN:

ROMA

Szczesny 6 – Non eccessivamente sollecitato. Al 25', però, è molto bravo su Bacca. Meno positivo nella ripresa, con troppe incertezze sulle palle alte. 

Florenzi 4,5 – Soffre Bonaventura, che è l'unico milanista a giocare con personalità da subito. Pjanic non lo aiuta abbastanza. Limiti difensivi e fisici evidenti in occasione del gol di Kucka.

Manolas 6 – Se la cava in una difesa che, per quanto non troppo sollecitata, non è mai molto sicura. Esce per infortunio. Dal 46' Castan 5,5 - Non aiuta una difesa poco coordinata e poco efficace. Bene quando c'è da metterci il fisico, ma poca tattica. 

Rüdiger 6,5 – Dopo 4' sbuca sul secondo palo e porta in vantaggio la Roma e un quarto d'ora dopo sfiora il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d'angolo. La difesa del Milan lo dimentica sempre. Dietro, paradossalmente, fa più fatica. Si esalta, però, negli uni contro uno dove ci mette tutta la sua forza. 

Digne 5 – Ha di fronte un Honda tutt'altro che dirompente, ma lui se ne sta un po' troppo sulle sue. Sul gol del pareggio del Milan concede tantissimo spazio a Honda per il cross. Salva al 54' su Adriano. 

Pjanic 5 – La qualità non si discute. Mancano un po' di continuità e di impegno in fase di recupero. Nella ripresa gira spesso a vuoto. 

De Rossi 4,5 – Lento e spesso fuori posizione, non protegge adeguatamente la difesa. Fa molta fatica soprattutto nella ripresa. Regia debole. 

Nainggolan 6 – In palla: rapido e potente. Manca un po' di qualità che una volta era sempre garantita. Cala notevolmente nel secondo tempo. 

Gervinho 5 – Solite fiammate che possono essere devastanti, ma anche tanti minuti di assenza colpevole.

Sadiq 6,5 – Ha la prima palla gol del match, ma non riesce a superare Donnarumma dopo soli 15''. A tratti sembra imprendibile, mettendo in mostra una letale combinazione di rapidità e fisico. Con il passare dei minuti rientra un po' nei ranghi, pur restando positivo. Dal 70' Totti 6 - Il suo ingresso è importantissimo. Riesce a dare tranquillità e a rasserenare un po' l'ambiente giallorosso. Concretamente, però, fa pochino anche lui. 

Iago Falque 5,5 – Non sfrutta un paio di occasioni favorevoli. Buona qualità, ma è poco coinvolto. Dal 56' Salah 5,5 - La Roma fa tanta fatica nel secondo tempo. Lui  ha qualche lampo di qualità, ma si vede poco anche lui. 

All. Garcia 5 – La Roma comincia bene: alta, aggressiva e propositiva, mette da subito sotto il Milan. Arriva il gol molto presto. Poi diventano quasi due. Ma i problemi ci sono e nemmeno pochi: la fase difensiva è sempre traballante, anche contro un avversario assolutamente incerto. Secondo tempo molto complicato: troppa poca coordinazione ed eccessiva sofferenza difensiva. Il tutto tenendo conto di essere al cospetto di un avversario tutt'altro che brillante. Poco gioco e poche idee. Crollo clamoroso nel secondo tempo. 

 

MILAN

Donnarumma 6,5 – Dopo 15'' si supera su un tiro forte ravvicinato di Sadiq. Forse un po' timido sul gol del vantaggio romanista: poteva uscire. Bravo anche su Rüdiger al 19'. Inoperoso nella ripresa. 

Abate 6 – Si conferma in forma e spinge quanto può. Abbandonato dai compagni, si fa soprendere alle spalle da Rüdiger in occasione del gol. Restano i soliti problemi al cross. Dal 78' Antonelli s.v.

Zapata 5 – Fuori posizione sul gol di Rüdiger. Pecca per concentrazione, cerca di rimediare con l'atletismo. 

Romagnoli 5,5 – Comincia con qualche affanno su Sadiq. Prosegue con problemi contro Iago. Cresce molto con il passare dei minuti, anche perché è tutto il Milan a cambiare passo. 

De Sciglio 5,5 – Completamente inadeguato: ogni suo tocco di palla è problematico, quando non errato. Perché preferirlo ad Antonelli? Se non altro, rispetto al solito, ci mette molta più cattiveria. 

Honda 6 – Lentissimo e straordinariamente impreciso. Quando non la sbaglia, ritarda sempre la giocata di almeno un tempo. Non salta mai l'uomo, non 'osa' mai. Se ha un po' di spazio se la cava: si veda l'assist per il pareggio di Kucka. Complessivamente, gioca un secondo tempo nettamente migliore. 

Kucka 6,5 – Fa un po' più di filtro rispetto al recente Montolivo, ma non è comunque abbastanza solido per sorvolare sui suoi limiti in fase di palleggio. Firma il pareggio con un bel colpo di testa. Al 15' della ripresa si divora un'occasione incredibile. 

Bertolacci 5 – Protetto da Kucka potrebbe avere maggior libertà per inventare ma fatica terribilmente ad entrare in partita. E' l'unico rossonero che non eleva il proprio gioco nemmeno nel buon secondo tempo complessivo. 

Bonaventura 6,5 – Unico rossonero in grado di dare qualità e di cambiare passo. Dai suoi piedi nascono sempre azioni pericolose. Purtroppo per il Milan, però, si spegne prima del solito. Dall'85' Niang s.v.

Bacca 6 – Terminale offensivo dalle polveri bagnate. Un po' per scarsità di rifornimento, un po' per le sue scelte errate. Ha una bella palla, al 25', ma si fa stoppare da Szczesny. Approssimativo nell'equilibrio, così nelle giocate, che forza eccessivamente. Tante occasioni nella ripresa ma spreca quasi sempre. Al 19' è sfortunato: traversa clamorosa. 

Luiz Adriano 5,5  – Movimenti tattici utili e apprezzabili, ma troppi errori tecnici. Dal 56' Boateng  6,5 - Entra molto bene in partita, giocando con grinta e iniziativa. 

All. Mihajlovic 6 – Il Milan comincia con tanta paura facendosi schiacciare dalla Roma e commettendo un'infinità di errori tecnici. La 'dormita' collettiva sul gol di Rüdiger è clamorosa. La squadra sembra averlo abbandonato. Con il passare dei minuti - e con qualche timore in meno - il Milan si riassesta e, a tratti, specie nella ripresa, mette sotto la Roma. Dà un calcio a una bottiglietta dopo il gol fallito da Kucka e viene espulso al 15' della ripresa. I cambi operati nella seconda parte di gara denotano il desiderio di vincere, ma non bastano. 

 

Arbitro: Orsato 6 – Al 10' ferma Sadiq lanciato a rete: il fuorigioco c'è. Vicinissimo all'azione al 33', quando ci sono un paio di contatti spericolati dei difensori rossoneri sugli avversari. Forti dubbi per il fallo e il 'giallo' comminati a Luiz Adriano al 42': l'attaccante brasiliano impatta la palla e non Florenzi. All'8' della ripresa L. Adriano entra in ritardo su Castan che sta rilanciando: giusto non ammonire. Al 57' forti dubbi per un tocco di Pjanic (già ammonito) sull'incursione di Boateng che lui non ravvisa. Severa ma da regolamento l'espulsione di Mihajlovic. Qualche imprecisione maggiore nella ripresa: manca un giallo per De Sciglio, non ravvisa un fallo evidente di Rüdiger su Bonaventura, dà un corner inventato al milan al 75'. 

 

TABELLINO

ROMA-MILAN 1-1

ROMA (4-3-3): Szczesny; Florenzi, Manolas (46' Castan), Rüdiger, Digne; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Gervinho, Sadiq (70' Totti), Falque (56' Salah). All: Garica. A Disp: Lobont, Vainqueur, Pepin, Torosidis, Gyömbér, Emerson, De Sanctis, Maicon, Tumminello.

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Honda, Kucka, Bertolacci, Bonaventura (85' Niang); Bacca, L. Adriano (56' Boateng). All: Mihajlovic. A Disp: Ely, Abbiati, de Jong, Antonelli, Calabria, Montolivo, Mauri, Poli, Mexes, Livieri.

Arbitro: Orsato

Marcatori: 4' Rüdiger (R); 50' Kucka (M)

Ammoniti: 27' Kucka, 42' L. Adriano, 87' Bertolacci (M); 29' Manolas, 34' Pjanic, 88' Nainggolan (R)

Espulsi:

Note:




Commenta con Facebook