• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Sampdoria-Juventus, Montella: "Non c'è un vincitore designato. La società sa cosa voglio"

Sampdoria-Juventus, Montella: "Non c'è un vincitore designato. La società sa cosa voglio"

Il commento del tecnico blucerchiato alla vigilia del match


Vincenzo Montella ©Getty Images

09/01/2016 12:05

CONFERENZA MONTELLA SAMPDORIA JUVENTUS EDER CASSANO / GENOVA - Alla vigilia del match tra Sampdoria Juventus, Vincenzo Montella si è presentato in conferenza stampa per commentare l'ultima gara del girone d'andata: "La vittoria è stata archiviata, e dev'esserlo anche nella mente dei giocatori. Affrontiamo la Juventus e serviranno costanza e umiltà".

ROSA - "Stiamo valutando le scelte da fare, ma per fortuna ho 14-15 giocatori in grado di scendere in campo"

EDER - "Eder si è allenato regolarmente e sta bene"

DERBY - "Lo si vive in maniera diversa da calciatore. Al fischio finale hai la possibilità di gustartelo maggiormente dal campo".

FINALE DERBY - "Dobbiamo lavorare sulla tenuta mentale nell'arco dei 90'. E' una cosa che va allenata e si ottiene con l'esperienza. Alla fine la squadra ha tenuto, 'rischiando' anche di trovare un altro gol".

JUVENTUS - "Credo che abbia trovato la giusta continuità. I giocatori nuovi avevano bisogno di tempo per inserirsi. Sono nel loro momento migliore, dunque sarà una sfida ancora più stimolante. Nel calcio non c'è una vincitrice designata prima della partita. Basti vedere il Liverpool l'altra sera. Di certo la Juventus è un avversario scomodo, ma questa è una gara che stimola i calciatori".

MERCATO - "La società sa quali sono le priorità per migliorare la squadra. La volontà c'è, rispetto ai nostri parametri. Per quanto mi riguarda dico che chi viene alla Samp deve farlo con grande convinzione".

MARCHISIO - "Cambierà poco la sua assenza. Tutto dipenderà da chi scenderà in campo, ma il livello della squadra resta quello".

CASSANO - "E' un giocatore molto generoso. Sta crescendo molto ed è motivato. Credo possa migliorare ancora".

L.I.

 

 




Commenta con Facebook