• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Roma-Milan, Mihajlovic: "Cerci fuori per scelta tecnica. Siamo da Champions"

Roma-Milan, Mihajlovic: "Cerci fuori per scelta tecnica. Siamo da Champions"

Il tecnico rossonero alla vigilia del match dell'Olimpico


Sinisa Mihajlovic © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

08/01/2016 14:02

ROMA MILAN CONFERENZA MIHAJLOVIC / MILANO - Vigilia di Roma-Milan: partita importante per i due tecnici che si giocano la permanenza sulla panchina. Nella tradizionale conferenza stampa della vigilia Sinisa Mihajlovic parla delle news Milan del momento. 

Mihajlovic parte da Cerci nell'intervista a 'Milan Channel', escludendo una scelta basata sul calciomercato: "Non è stato convocato per scelta tecnica. Alex invece ha un problema a un ginocchio e deve curarsi anche perché mercoledì ci sarà la coppa Italia". Si parla poi di Salah: "Non so se sarà in campo, affrontiamo una Roma forte anche se ha problemi come noi. Siamo due squadre che vengono da delle delusioni: non ci dobbiamo arrendere e pensare che il campionato è finito, sarebbe la cosa peggiore. Serve rialzarci dopo la caduta". 

RIGORI ED ERRORI - "Ci penso, potevamo avere qualche punto in più. Mi farebbe piacere avere anche tutti i calciatori a disposizione. Resta comunque il fatto che creiamo tanto e facciamo pochi gol". 

GIORNALI - "Non li leggo: ho detto di mandarmi solo i giornali che parlano bene, da più di un mese non mi arriva niente. Fin quando sarò qui darò il massimo, cerco di restare sereno e fiducioso". 

BOLOGNA - "Sia io che i calciatori abbiamo voglia di reagire. Sarebbe sbagliato abbattersi". 

In conferenza stampa poi il tecnico aggiunge: "E' una partita difficile per entrambe. Conoscendo l'ambiente romano dico che è più difficile per loro, ma ad entrambe serve la vittoria". 

CHAMPIONS - "Sono convinto che questa squadra al completo sia da Champions. Poi creiamo tanto ma facciamo pochi gol e poi per la voglia di vincere subisci la rete". 

IDENTITA'  -  "Ce l'abbiamo, facciamo noi la partita: ci sono squadre che subiscono sempre e poi con un tiro vincono, noi invece creiamo, facciamo la partita. Cosa posso farci? Roma e Carpi sono gare fondamentali e le affronto a testa alta. Poi decidono i risultati". 

PAURA - "Di certo il clima non aiuta i ragazzi, non hanno tranquillità. Ma è normale avere pressioni al Milan. L'importante è creare e sfruttare le occasioni. Dobbiamo restare sereni". 

CERCI - "Se avesse fatto gol con il Bologna sarebbe stata una domenica positiva per lui e per noi. Ma non abbiamo perso per il suo errore"

BERLUSCONI - "Non l'ho sentito, se mi chiamerò oggi gli parlerò. Di solito è lui che telefona". 




Commenta con Facebook