• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, la scalata di Perisic: un assist per conquistare i tifosi e Mancini

Inter, la scalata di Perisic: un assist per conquistare i tifosi e Mancini

Il croato è stato decisivo insieme a Icardi nella vittoria di Empoli


Ivan Perisic (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

07/01/2016 15:55

INTER PERISIC MANCINI ICARDI EMPOLI/ ROMA - Una trattativa infinita, una telenovela lunga quasi tre mesi per un colpo di mercato che infiammava più Roberto Mancini che i tifosi nerazzurri. L'acquisto di Perisic dal Wolfsburg era stato fortemente voluto dal tecnico di Jesi e venne salutato con euforia, ma anche qualche dubbio, dai sostenitori della beneamata. Sembravano troppi 16 milioni di euro per un giocatore di sicuro talento ma dal posizionamento tattico apparentemente ambiguo. Le prime partite con la maglia dell'Inter non avevano fatto altro che alimentare le perplessità attorno al croato, a volte relegato in panchina dallo stesso Mancini. L'allenatore però non ha mai smesso di credere in lui, diventato col passare del tempo uno dei suoi titolarissimi. Adesso, Mancini raramente a a meno di Perisic: sulla sinistra c'è sempre Perisic a dar manforte all'attacco. Ieri, ennesima prestazione di sotanza con l'assist che ha portato al gol vincente di Icardi. Perisic è sempre presente, si è preso l'Inter ed ora anche i tifosi: il suo apporto è fondamentale per dare equilibrio alla squadra sia in fase offensiva che difensiva. Se poi serve assist (è già al quarto stagionale) e inizia a segnare di più (solo due fin qui le reti) può davvero diventare uno degli uomini chiave per la lotta allo scudetto.




Commenta con Facebook