• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Mertens: "Contento del mio progetto in azzurro ma vorrei dare di più"

Napoli, Mertens: "Contento del mio progetto in azzurro ma vorrei dare di più"

L'esterno belga ha parlato del campionato e non solo


Dries Mertens © Getty Images
Bruno De Santis (@Bruno_De_Santis)

07/01/2016 14:16

NAPOLI MERTENS CAMPIONATO / NAPOLI - E' un Napoli grandi numeri quello di Maurizio Sarri: contro il Torino è arrivata la vittoria numero 11 in campionato e le news Napoli non possono che inserire gli azzurri tra le candidate allo scudetto. 

Di questo e di altro parla a 'Kiss Kiss Napoli' Dries Mertens, attaccante belga che è il dodicesimo uomo della formazione partenopea e parla di un gruppo molto unito: "Quando si gioca insieme per più anni si fa meglio, il gruppo poi è unito è questo è un bene. Higuain? Io dico sempre che c'è la panchina dietro, siamo 25 giocatori ed è importante". 

Ora però non bisogna volare in alto con la fantasia: "Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo e vedremo alla fine dove siamo: serve pensare partita dopo partita, vincere a Frosinone e poi andare avanti". 

Certo i tifosi sono schierati compatti dalla parte della squadra: "I tifosi sono importanti e deve esserci quest'atmosfera anche quando non si gioca bene". Il calciomercato ha portato Mertens lontano dal Belgio, ma l'attaccante azzurro non dimentica gli amici di una vita: "Grazie a loro sono cresciuto e loro vengono anche a trovarmi a Napoli". Una città dove il belga si trova bene, proprio per questo non vuole parlare di addio: "Sono molto contento del mio progetto a Napoli, quest'anno è importante spero di poter dare di più". Magari in Europa League, dove gli azzurri sono attesi dal Villarreal: "Una squadra forte, dobbiamo dimenticare le sei partite del girone: se perdiamo contro gli spagnoli, non saranno servite a nulla".

Intanto lo attendono gli Europei in Francia: "Abbiamo una squadra con buoni giocatori, siamo primi nel ranking Fifa ma non abbiamo vinto ancora nulla. Sero di ritrovate tanti calciatori del Napoli ad Euro 2016". 

 




Commenta con Facebook