• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Bologna, Mihajlovic: "Parlerò con Galliani! Se li avessimo tutti però..."

Milan-Bologna, Mihajlovic: "Parlerò con Galliani! Se li avessimo tutti però..."

Il commento di Mihajlovic dopo la sconfitta


Sinisa Mihajlovic ©Getty Images

06/01/2016 17:37

SERIE A MILAN BOLOGNA MIHAJLOVIC / MILANO - Il 2016 del Milan ha inizio con una sconfitta casalinga contro il Bologna. Ecco il commento del tecnico Mihajlovic al termine della sfida: "Da questa situazione si esce con il lavoro. Oggi abbiamo sbagliato troppo. E' una sconfitta che brucia, soprattutto perché creiamo tanto ma facciamo pochi gol. I ragazzi però ci hanno provato fino alla fine".

VALORE MILAN - "Per molto tempo abbiamo avuto soltanto due attaccanti. Ricordiamo Menez ad esempio. Se avessimo avuto tutti i nostri giocatori disponibili, di certo il valore della rosa sarebbe salito".

PROBLEMA - "Nel primo tempo abbiamo rischiato quasi nulla. Alla fine, anche per troppa voglia di vincere, abbiamo perso gli equilibri, spingendoci con troppi uomini in avanti. Il problema è che davanti la porta abbiamo sbagliato troppo. Quando non segni, rischi di perdere. E' una sconfitta che brucia, ma dobbiamo pensare alla prossima gara. Dispiace a tutti, e soprattutto ai giocatori".

GALLIANI - "Non abbiamo parlato. Ho discusso soltanto un po' con lo staff. Non mancherà occasione, stasera o domani".

MANCANZA DI CERTEZZE - "Questa squadra ha delle certezze. Il nostro inizio è stato complicato, fino alla gara contro il Napoli. Eravamo poco equilibrati, senza un vero trequartista. Boateng oggi aveva un'influenza intestinale e ho preferito non convocarlo. Tra tre giorni però avremo un'altra partita".

OBIETTIVI E MERCATO - "Il nostro obiettivo è lottare per un posto in Champions, arrivando fino in fondo in Coppa Italia. Del mercato parlo con la società".

CERCI - "In quell'occasione, - ha dichiarato a 'Sky Sport' - ha preso la decisione peggiore".

TIFOSI - "Ci hanno fischiato e hanno ragione a farlo. Dobbiamo però essere sereni e continuare a lavorare":

L.I.




Commenta con Facebook