• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Calciomercato Napoli, Koulibaly: "Qualcuno voleva vendermi. Il presidente ha rifiutato l'offerta"

Calciomercato Napoli, Koulibaly: "Qualcuno voleva vendermi. Il presidente ha rifiutato l'offerta"

Il difensore azzurro è diventato un pilastro nella squadra di Sarri. E parla anche di Benitez...


Koulibaly in azione ©Getty Images
Jonathan Terreni

06/01/2016 10:58

CALCIOMERCATO NAPOLI KOULIBALY SARRI BENITEZ / NAPOLI - Quando era arrivato dal calciomercato a Napoli da semi sconosciuto qualcuno aveva storto la bocca. Nella prima stagione in azzurro aveva messo in luce grandi doti fisiche ma una maturazione tattica ancora da completare, soprattutto per uno che, come lui, gioca sulla linea difensiva. E quel reparto era stato uno dei problemi principali dei partenopei. Adesso, con impegno e lavoro, è diventato un pilastro della formazione di Maurizio Sarri e si sta prendendo la sua rivincita verso chi non voleva credere in lui. Il difensore franco-senegalese si confessa in un'intervista al quotidiano francese 'L'Equipe': " La mia idea fin da piccolo è sempre stata quella di fare il calciatore professionista per aiutare la mia famiglia. Già dai tempi del Metz ho lavorato tanto. Poi sono andato in Belgio. Ero scettico ma poi col tempo ho scoperto un campionato davvero interessante".

BENITEZ - E' Rafa Benitez che lo ha voluto per il mercato Napoli: "Mi ha chiamato due volte quando ero al Genk. All'inizio pensavo fosse uno scherzo ma poi me lo ha confermato il mio agente. Non potevo crederci che sarei passato al Napoli. Ammetto che a vedere i nomi che c'erano in squadra un po' ero spaventato: loro erano campioni di livello internazionale, io un ragazzo che si affacciava per la prima volta in un grande club. Il primo giorno Benitez mi portò nel suo ufficio, mi fece vedere due schemi e mi disse 'se mi segui diventerai un grande giocatore'".

RIVINCITE - "Qualcuno quest'estate mi voleva vendere ma il presidente De Laurentiis ha rifiutato un'offerta da 15 milioni da parte del Norwich. Anche Sarri ha creduto in me fin dal ritiro e mi ha dato subito fiducia". Il Napoli ora deve fronteggiare l'assalto di un'altra inglese, lo Swansea, per Gabbiadini.




Commenta con Facebook