• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Genoa-Sampdoria, Montella: "Conta l'intera prestazione, non solo il finale. Con Gasperini..."

Genoa-Sampdoria, Montella: "Conta l'intera prestazione, non solo il finale. Con Gasperini..."

Il tecnico blucerchiato ha commentato il derby


Vincenzo Montella ©Getty Images

05/01/2016 23:29

SERIE A DERBY GENOA SAMPDORIA MONTELLA CASSANO EDER ROSSI / GENOVA - Seconda vittoria consecutiva per la Sampdoria di Montella, che nel derby ha battuto il Genoa per 2-3. Una gara combattuta fino al termine, commentata così al fischio finale dal tecnico blucerchiato: "Ci si deve ricordare di tutta la prestazione e non soltanto degli ultimi 10 minuti. - ha dichiarato a 'Premium Sport' - Siamo stati bravissimo a concretizzare, e bravo il Genoa a non mollare. Sono felice per i tifosi e i miei ragazzi".

CASSANO - "Riesce a leggere il gioco prima, - ha dichiarato a 'Sky Sport', un po' come Totti e questo gli permette di correre anche meno dei suoi compagni".

CAMBIO EDER - "Viene da un infortunio, e alla fine del primo tempo ha sentito tirare nello stesso punto. Si sentiva alquanto bene e ho deciso di fargli giocare parte del primo tempo. In seguito però, riproposto lo stesso problema, abbiamo deciso di farlo uscire".

MERCATO - "La società sa quali sono le mie idee per migliorare la rosa, ma su Eder la risposta è scontata. Ci sono dei calciatori con una clausola, e in quel caso, arrivasse un'offerta importante, ci sarebbe poco da fare".

ROSSI - "Per me è un fenomeno, sia per qualità che per vena realizzativa. In squadra però abbiamo un giocatore abbastanza simile come Cassano".

CASSANO NAZIONALE - "Credo lui abbia la motivazione e l'aspirazione di arrivarci. Non dipende però da me. Starà a lui e al ct Conte".

GASPERINI - "Cassano aveva lasciato palla perché un giocatore del Genoa era a terra. Loro hanno giocato e si è arrivati a una punizione. Mi sarei aspettato un comportamento diverso, ma la tensione della gara porta a fare cose che non si farebbero normalmente. Con Gasperini però ho un ottimo rapporto".

L.I.




Commenta con Facebook