• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Sassuolo-Frosinone, Stellone: "Cambiamo atteggiamento, cercheremo nuove soluzioni"

Sassuolo-Frosinone, Stellone: "Cambiamo atteggiamento, cercheremo nuove soluzioni"

Il tecnico gialloblu: "Kragl? Sarà convocato in attesa del transfer"


Roberto Stellone (Calciomercato.it)

05/01/2016 13:51

SASSUOLO FROSINONE CONFERENZA STAMPA STELLONE SERIE A/ FROSINONE - Il 2016 del Frosinone inizia con la sfida in casa del Sassuolo: un match insidioso per i gialloblu, analizzato nella conferenza stampa della vigilia del tecnico Roberto Stellone. "Abbiamo lavorato intensamente da quando siamo rientrati dalle vacanze, mancheranno giocatori importanti come Soddimo e Rosi e Kragl non dovrebbe essere disponibile perché il transfer non è ancora arrivato. Per questo abbiamo valutato situazioni diverse, preparandoci al meglio per questa gara difficile contro un'ottima squadra come il Sassuolo. In casa loro non hanno mai perso, hanno battuto formazioni come la Lazio e la Juventus, facendo bene anche in trasferta. Aldilà del modulo, cercheremo di fare una partita diversa, magari giocando di attesa e ripartenza, cambiando il nostro solito atteggiamento lontano dal 'Matusa'".

GLI ATTACCANTI - "Saranno gli attaccanti di Sassuolo e Frosinone a fare la differenza domani? Il Sassuolo fa del palleggio la loro arma migliore, mentre noi portiamo meno palla rispetto all'anno scorso ma riusciamo a creare di più. Loro hanno giocatori di qualità in mezzo al campo, capaci di inserirsi negli spazi. Il Sassuolo vorrà vincere per migliorare ancora di più la posizione in classifica, il Frosinone invece deve cercare di fare più punti possibili nelle prossime due partite per soffrire meno in seguito".

TONEV E AJETI - "Tonev titolare per sostituire Soddimo? Può ricoprire il ruolo di esterno sia nel 4-4-2 che nel 4-3-3, così come altri esterni che abbiamo in rosa. A prescindere dal modulo che userò, domani mi interessa soprattutto l'atteggiamento della squadra. Ajeti? E' un ottimo difensore centrale in una difesa a quattro, per caratteristiche è adattabile anche nel ruolo di terzino".

FASE DIFENSIVA - "Tutta la squadra deve muoversi per dare copertura al reparto difensivo. Nelle prime dieci giornate il Frosinone ha subito molto meno e si potrebbe pensare che il problema sia dei difensori o del portiere. Quando le cose non vanno bene è facile dare le colpe al singolo reparto, ma io dico che la colpa è di tutti. Nei momenti di difficoltà conta l'atteggiamento, la voglia di aiutarsi".

NUOVE SOLUZIONI - "Nelle prossime due partite, visto che saranno ravvicinate, cercherò di ruotare il più possibile. Gucher e Tonev meno utilizzati? E' sempre il solito discorso sul dare più o meno opportunità ai giocatori. I ragazzi lo sanno bene, l'importante è farsi trovare pronti. Cercare di coinvolgere tutti è stata la nostra arma vincente in passato e continuerà ad esserlo anche quest'anno".

 




Commenta con Facebook