• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Raiola: "Per Pogba 100 milioni non bastano. Ritorno di Conte? Non sarei stupito"

Juventus, Raiola: "Per Pogba 100 milioni non bastano. Ritorno di Conte? Non sarei stupito"

L'agente su Ibrahimovic: "Pensare di rivederlo in Italia è fantacalcio"


Paul Pogba ©Getty Images
Marco Di Federico

31/12/2015 07:30

CALCIOMERCATO JUVENTUS RAIOLA POGBA CONTE IBRAHIMOVIC / TORINO - Mino Raiola ha parlato di tutte le ultime notizie del calciomercato Juventus e di molto altro oggi a 'TuttoSport'.

POGBA - "Nel 2015 la Juve ha fatto il colpo tenendolo. - le sue parole - La prossima estate Paul deciderà in base alle offerte che ci saranno sul tavolo ed in base a quello che sentirà dentro. Penso che 100 milioni sul calciomercato non basteranno. Dipenderà da Agnelli. Tra Pogba e la Juventus c'è un legame forte e Paul è uno che ragiona sempre con il cuore. Lui sentiva che non era il momento di andarsene e, a conti fatti, ha avuto ragione lui. I fischi? A lui non hanno dato fastidio, a me sì. Comunque non condizioneranno le decisioni di luglio. Pogba possiede talento e qualità da Pallone d'Oro. È come certi modelli di Ferrari: sono pochi a poterselo permettere. L'unica più avanti delle altre è la Juve".

LUKAKU - "La Juventus ha bisogno di un grande numero 9, perché Dybala è una seconda punta. Serve un centravanti più giovane di Mandzukic per aprire un ciclo di 5 anni. A Lukaku ci devono pensare loro, non io. È un attaccante che si vende da solo".

ZAZA - "Io gli direi di restare alla Juve e giocare di più. È la squadra che deve credere in lui. Se tu convinci i giocatori, poi la squadra lavora per te senza gelosie e sperando che gli risolvi le partite".

MORATA - "La prossima estate lo vedo al Real".

CONTE - "Spero lasci davvero la Nazionale dopo l'Europeo. Uno serio come lui non può stare dietro ad uno scarso come Tavecchio. Non sarei stupito di un suo ritorno alla Juve. Io avrei portato Antonio al Milan nel 2014".

IBRAHIMOVIC - "Per la prima volta in carriera vuole prendersi tutto il tempo per decidere e valutare. Pensare di rivederlo in Italia è fantacalcio".




Commenta con Facebook