• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Calciomercato, ESCLUSIVO Lopez: "Col Bangladesh non potevamo continuare. Futuro? Diversi colloqui i

Calciomercato, ESCLUSIVO Lopez: "Col Bangladesh non potevamo continuare. Futuro? Diversi colloqui in corso"

Calciomercato.it ha intervistato il tecnico romano che ha allenato in Lituania, Indonesia, Malayisia, Maldive e Bangladesh


Fonte: www.soccerlopez.com
ESCLUSIVO

23/12/2015 11:19

CALCIOMERCATO ESCLUSIVO LOPEZ / ROMA - Fabio Lopez non ha intenzione di fermarsi. Conclusa la sua avventura da commissario tecnico della Nazionale del Bangladesh, il 'Marco Polo' degli allenatori italiani, è già pronto per rigettarsi nella mischia, magari per 'conquistare' qualche altro Continente. In esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, il 42enne tecnico romano ha parlato della sua ultima esperienza lavorativa e delle aspettative per il futuro.  


Dopo le esperienze nello scouting con Atalanta e Fiorentina e quelle da allenatore in Lituania, Malayisia, Indonesia e Maldive, ultima tappa il Bangladesh: com'è andata quest'avventura da CT?
"Dopo le tante esperenze internazionali, questa con il ruolo di CT di una nazionale, è stata per me sicuramente la piu bella, così come la più complessa, sotto tanti punti di vista. Rientro in Italia con un bagaglio tecnico ed umano notevolmente arricchito, è stata un'avventura davvero intensa e gratificante. Giocare le qualificazioni per i Mondiali, è un'esperienza unica, di altissimo livello".


Come mai è finita?
"Il contratto era di 4 mesi, abbiamo deciso di anticipare il rientro perché non vi erano più i presupposti per continuare: la Federazione subiva influenze politiche dall'esterno che non ci hanno consentito di continuare a lavorare come volevamo".


Ora dove ti piacerebbe lavorare?
"Al momento penso soltanto a godermi le meritate vacanze natalizie con la famiglia. Ovviamente, come ho già detto in passato, l'Italia rimane sempre il mio Paese, quindi mi piacerebbe avere l'opportunità di potervi lavorare. Tuttavia, accetterei soltanto di fronte alla proposta di un progetto serio e duraturo, cosa molto difficile da trovare...Continuerò a percorrere la mia strada, come ho fatto fino ad oggi. Penso quindi che proseguirò all'estero, ci sono altri continenti che mi affascinano e mi incuriosiscono. Vedremo cosa mi regalerà il destino...".


Ci sono già stati contatti con alcune società?
"Ci sono in corso colloqui con club del Nord Europa e con alcune Nazionali. Dopo questa esperienza nel ruolo di commissario tecnico, chiaramente, il mio mercato si è ampliato. Segno che il buon lavoro fatto sta dando i suoi frutti".

F.S.




Commenta con Facebook