• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Strootman: "Ecco come è andata con il mio infortunio"

Roma, Strootman: "Ecco come è andata con il mio infortunio"

Il centrocampista rivela i dettagli del suo stop


Kevin Strootman ©Getty Images

22/12/2015 13:03

SERIE A ROMA STROOTMAN INFORTUNIO / ROMA - Tra le news Roma c'è anche il recupero di Kevin Strootman. I giallorossi puntano molto sul rientro del centrocampista  e sperano che possa essere lui il vero acquisto di questo calciomercato.  L'olandese, tramite il proprio profilo 'Facebook', ha raccontato come è realmente accaduto il suo infortunio, rivelando molti dettagli di questa brutta esperienza: "E' importante partire proprio dall'inizio. E’ successo durante la sfida internazionale contro la Francia. Mi ero infortunato al ginocchio destro e avevo bisogno di essere sostituito perché non volevo prendere ulteriori rischi e lasciare il campo. Tre giorni dopo abbiamo avuto la partita con il Napoli e giocai. Tutto stava andando per il verso giusto, ma uno scontro mi ha fatto perdere l’equilibrio e mi sono lesionato il legamento crociato. Ci sono voluti otto mesi prima di poter ritornare in campo. Ho giocato contro la Fiorentina c’è stato un contrasto, il ginocchio non lo sentivo a posto, ma non avevo troppo dolore. Poi ho fatto una risonanza magnetica che ha evidenziato il problema, c'era bisogno di un intervento chirurgico per capire cosa stesse succedendo. Durante l’operazione hanno scoperto che i miei problemi alla cartilagine erano  molto più gravi di quanto previsto all'inizio. È stato uno shock tremendo; siamo andati alla ricerca di una risposta sia in Europa che in Italia che in Olanda e la conclusione è stata un ulteriore intervento ai legamenti. Ero quasi vicino al ritorno in gruppo con i miei compagni di squadra, vedere portarmi via tutto è stato un grande passo indietro ma soprattutto non è stato facile a livello psicologico".

Strootman ha parlato anche delle sue attuali condizioni fisiche: "Ora sono passati tre mesi dall’intervento, mi sto allenando e posso dire che mi sento molto meglio. Spero che anche gli altri step della mia riabilitazione proseguano allo stesso modo, affinché io possa unirmi al gruppo il prima possibile. Questo è tutto quello che vuole un calciatore e che mi è mancato tantissimo negli ultimi due anni. Sto lavorando per riavvicinarmi alla squadra, tutti mi stanno vicini e mi aiutano. Rientro? Bisognerà vedere a che punto saremo al quarto mese, poi capiremo quando potrò cominciare ad allenarmi con la squadra. Ma per ora è molto difficile da dire".




Commenta con Facebook