• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Materazzi: "Che coppia Miranda e Murillo. Su Mourinho e Benitez..."

Inter, Materazzi: "Che coppia Miranda e Murillo. Su Mourinho e Benitez..."

L'ex difensore nerazzurro ha parlato del campionato italiano


Marco Materazzi ©Getty Images
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

22/12/2015 11:15

SERIE A INTER MATERAZZI MANCINI / MILANO - Marco Materazzi è sicuramente uno dei giocatori mai dimenticati dai tifosi interisti. L'ex difensore dell'Inter si è da poco laureato da allenatore campione d'India con lo Chennaiyin, ma guarda sempre con attenzione le news Inter tifando per la squadra nerazzurra. Queste le sue dichiarazioni a 'Sportmediaset': "Sconfitta con la Lazio a parte, l'Inter sta facendo un grandissimo lavoro, Mancini ha costruito un'ottima squadra sul calciomercato e credo che il vantaggio di non avere le coppe sia alla lunga molto positivo. I giocatori hanno subito assimilato quello che il tecnico ha chiesto loro. Fino a prima della sfida persa coi biancocelesti il fatto di continuare a cambiare formazione e modulo era considerato un pregio, ora di certo non può essere diventato un difetto dopo una partita persa. Miranda e Murillo? Assieme ai tre difensori della Juventus formano la difesa più forte del campionato". Materazzi ha parlato anche della lotta per il titolo: "Penso che la Juve sia sempre l'avversaria da battere, ma occhio anche a Napoli e Roma. Sarà certamente un campionato combattutto fino all'ultima giornata". 

L'allenatore dello Chennaiyin ha parlato anche della sua recente impresa in India, dove è diventato campione dopo una rimonta nel finale: "Vincere regala sempre una bellissima sensazione ed è stato fantastico anche questa volta, soprattutto per come la vittoria è arrivata". Materazzi ha poi ricordato José Mourinho con il quale ha condiviso il Triplete: "E' sicuramente uno dei più grandi allenatori che ho avuto e a cui mi ispiro. Un riferimento, insomma. Il non riferimento invece è Benitez, senza dubbio. José via dal Chelsea? Mi ha stupito ma nel calcio non c’è mai riconoscenza. Sulle voci di una possibili sostituzione di Benitez con Zidane credo che sia la scelta giusta e che il Real Madrid debba prendere subito questa posizione".




Commenta con Facebook